Groenlandia

La foto simbolo dello scioglimento dei ghiacci: i cani corrono sull’acqua

L’immagine è stata scattata lo scorso 13 giugno nel fiordo di Inglefield da un ricercatore e sta facendo il giro del mondo

La foto simbolo dello scioglimento dei ghiacci: i cani corrono sull’acqua
(Foto da Twitter)

La foto simbolo dello scioglimento dei ghiacci: i cani corrono sull’acqua

(Foto da Twitter)

COPENAGHEN - Là dove prima c’era il ghiaccio ora c’è l’acqua. Così i cani da slitta si ritrovano a correre su distese che assomigliano più a un paesaggio marittimo o lacustre che a quello polare. Nessun fotomontaggio: l’immagine, scattata dal ricercatore Steffen Olsen, ritrae il fiordo di Inglefield, in Groenlandia e sta facendo il giro del mondo come simbolo del rapido scioglimento dei ghiacci nel nord-est del Paese.

Come ha spiegato Rasmus Tonboe, collega di Olsen al Centro per l’Oceano e i ghiacci dell’istituto meteorologico danese, «lo scioglimento rapido del ghiaccio marino con bassa permeabilità e le poche crepe mantengono l’acqua di fusione in superficie». La fotografia è stata scattata il 13 giugno dal gruppo di ricercatori impegnati in una missione di recupero di attrezzature mentre con i cani da slitta hanno attraversato fiordi parzialmente fusi.

Normalmente la stagione dello scioglimento dello strato di ghiaccio va da giugno ad agosto, e si verifica soprattutto a luglio, mese più caldo dell’anno. Ma quest’anno, per via di temperature superiori anche di 40 gradi rispetto alla norma, al 13 giugno il 40% della Groenlandia aveva già perso ingenti quantità di ghiaccio, stimate in più di 2 miliardi di tonnellate. Il 2019, stando agli scienziati, sarà un anno da record, così come già avvenuto nel 2012, 2010 e 2007.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1