STUDIO

Lo shopping online riduce concentrazione e attenzione

Il risultato emerge da una ricerca condotta in Cina e i cui dati sono stati divulgati tramite la rivista scientifica Plos One

Lo shopping online riduce concentrazione e attenzione
Foto Archivio CdT

Lo shopping online riduce concentrazione e attenzione

Foto Archivio CdT

PECHINO - Gli acquisti online vi hanno forse salvato quest'anno da lunghe file in auto verso le vie dello shopping, ma click dopo click, pacco dopo pacco, attenzione e concentrazione vengono pesantemente erose.

Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista Plos One secondo cui lo shopping online riduce la concentrazione e rallenta i tempi di reazione.

Lo studio è stato condotto presso il Key Laboratory of Adolescent Cyberpsychology and Behavior (CCNU), della Central China Normal University, a Wuhan in Cina.

Gli esperti hanno coinvolto tre gruppi di volontari e hanno studiato i loro tempi di reazione e la loro concentrazione prima e dopo tre differenti attività: leggere una rivista, riposarsi o fare shopping online.

Gli esperti hanno controllato la concentrazione e i tempi di reazione dei volontari sia con dei test ad hoc sia con esami obiettivi (simili all'elettroencefalogramma) basati sulla misurazione delle onde cerebrali nel cervello di ciascuno.

Ebbene è emerso che solo coloro che avevano fatto shopping online sperimentano un calo di concentrazione e una riduzione dei tempi di reazione subito dopo l'attività. Il motivo, spiegano gli scienziati, è che comprare online è una enorme fonte di distrazione che inevitabilmente penalizza le capacità di attenzione e concentrazione e i tempi di reazione senza risparmiare neanche gli individui più avvezzi al multitasking.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1