New York e Miami presto sommerse?

USA, l'innalzamento del livello del mare potrebbe nuocere alle città costiere

NEW YORK - Le grandi città delle coste americane rischiano di essere sommerse a causa dell'innalzamento del livello del mare provocato delle emissioni di gas serra: metropoli come New York, Boston e Miami sono tra le 1.400 città che potrebbero essere parzialmente sommerse dalle acque. Lo rivela uno studio di Climate Central, gruppo di ricerca no-profit con sede a Princeton.

Secondo gli scienziati inoltre, per 316 località le emissioni di gas serra precedenti hanno già provocato un innalzamento sufficiente a sommergerle. Tra le zone più a rischio ci sono Miami e altre città della Florida, oltre a Louisiana, New Jersey e Nord Carolina. Entro la fine del secolo, il 25% della loro popolazione vivrà sotto il livello del mare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1
  • 2
    CORONAVIRUS

    #finestrasulticino, un successone!

    Il nuovo hashtag lanciato dal Corriere del Ticino in questi giorni di emergenza sanitaria sta avendo un grandissimo successo. Ecco come i ticinesi raccontano il nostro Cantone visto dal loro balcone - SFOGLIA LA GALLERY

  • 1