Non ci si improvvisa sportivi, neppure in salotto

Quarantena

Se non siamo abituati a un certo tipo di ginnastica, evitiamo di farla adesso tramite un insegnamento virtuale - L’infortunio, anche banale, è dietro l’angolo

Non ci si improvvisa sportivi, neppure in salotto
© Shutterstock

Non ci si improvvisa sportivi, neppure in salotto

© Shutterstock

In questa emergenza sanitaria siamo costretti a gestire nuove situazioni. Il fatto di rimanere confinati a casa per molto tempo ha cambiato parecchi equilibri. Molte persone abituate a muoversi, anche solo per recarsi al lavoro, ora sono obbligate a un «fermo» quasi forzato. Il movimento è importante, lo sappiamo tutti quanti. È utile a chiunque per scaricare le tensioni e sentirsi meglio. Proprio in questo momento così particolare e denso di preoccupazioni, ma anche con una disponibilità di tempo superiore al solito, la gente sente ancora di più il bisogno di fare attività fisica. La fuga dall’isolamento, in particolare per chi improvvisa un’attività sportiva nel salotto oppure sul balcone, può però essere rischiosa. Ne fa stato una recente dichiarazione al Quotidiano del dottor Marco Marano, responsabile del pronto soccorso della clinica Ars Medica di Gravesano, che ha rilevato un aumento dei ricoveri a seguito di queste attività sportive fatte in casa.

Il problema deriva anche dalle numerose proposte di attività che vengono soprattutto dalla rete e dai canali video: si sono moltiplicati in questi periodi i coach che propongono allenamenti casalinghi per tutte le persone e per ogni età. La cosa è senz’altro buona, ma bisogna sempre fare attenzione, non ci si può improvvisare sportivi da un momento all’altro. Quindi prendiamoli con grandissima precauzione, ritenuto che l’insegnamento a distanza non sarà mai come quello in presenza.

Il rischio di andare a occupare dei posti letto in ospedale, in un momento in cui sono già al limite, va sicuramente evitato. Ma come fare? Il consiglio è quello di non andare mai oltre le proprie possibilità. Se non siamo abituati da tempo a fare un certo tipo di ginnastica, evitiamo di farlo adesso tramite un insegnamento virtuale. Un consiglio tanto più importante per persone sedentarie, quindi, ma anche per chi è un po’ avanti con gli anni: l’infortunio anche banale, come può essere uno stiramento, è davvero un’eventualità tutt’altro che remota in questi casi, come è appunto confermato dai responsabili della clinica luganese. Correre e camminare per il momento sono attività ancora consentite a condizione, chiaramente, che venga rispettata la distanza sociale. Si può camminare anche a casa e fare una ginnastica molto dolce. Bene, approfittiamone ma con la massima prudenza. Avremo tutto il tempo più avanti per diventare dei perfetti sportivi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1

    Sul terrazzo del Mendrisiotto

    Itinerari

    Posto a 1.700 metri d’altezza il Monte Generoso offre una panoramica mozzafiato su Alpi e Pianura Padana – Straordinarie meraviglie della natura e dell’uomo si possono scoprire anche lungo i suoi sentieri – Stagione al via nel weekend con l’apertura del Fiore di pietra

  • 2

    Torte originali per compleanni «diversi»

    A casa con voi

    Tanti auguri da ExtraSette e Corriere del Ticino ai bambini e ragazzi che hanno compiuto gli anni tra fine aprile e inizio maggio e ci hanno mandato una foto dei festeggiamenti – GUARDA LE FOTO

  • 3

    Andar per parchi

    Tempo libero

    Dopo la quarantena torna la voglia di muoversi all’aperto a contatto con la natura - E allora perché non approfittare delle molte aree verdi del nostro cantone? Ecco qualche consiglio

  • 4

    La quarantena e quei 2 chili di troppo

    Salute

    Chiuso il lockdown in molti devono fare i conti con la bilancia e un peso forma ammaccato - I consigli della dietista Barbara Richli: «Se avete fame bevetevi un bel bicchiere d’acqua» - Over 65 e rischi

  • 5

    Ballare è tutta salute

    Movimento

    I molteplici benefici di un’espressione artistica che è prima di tutto un impulso naturale – L’esperto: «Siamo nati per danzare» e la musica ci spinge a farlo, ognuno in un modo che lo contraddistingue dagli altri

  • 1
  • 1