logo

TeleTicino, un palinsesto più ricco

Da lunedì tante le novità, a partire da «In onda con voi»

 
Prisca Dindo nello studio di "A Fuoco". (foto Maffi)
 
06
settembre
2013
06:00
Red. Cantone

MELIDE - Talk show, dibattiti politici, commedie dialettali, intrattenimento e sport. È questo, a grandi linee, il menu che vi servirà quotidianamente TeleTicino da lunedì 9 settembre. L’emittente del gruppo TiMedia proporrà un palinsesto più gustoso, attento a tutte le esigenze e sensibilità del sempre più vasto pubblico che quotidianamente si sintonizza sulle onde della TV che diffonde i suoi programmi dagli studi di Melide. «L’idea è di continuare la politica di un anno fa. Più vicini alle problematiche dei ticinesi in diversi modi, anche con Infotainment. Vogliamo toccare tematiche che possono risvegliare l’intessere della famiglie» afferma la direttrice di TeleTicino Prisca Dindo. L’abbiamo incontrata per scoprire tutte le novità che ruoteranno attorno a quella che è la punta di diamante: il news delle 18.45.
Ma sarà un telegiornale ulteriormente arricchito e sempre più completo, dato che il news prodotto dalla redazione guidata da Matteo Bernasconi, formerà una solo prodotto con la redazione sportiva condotta da Luca Sciarini. Il telespettatore, pertanto, all’interno di un’unica edizione del TG a 360 gradi, potrà conoscere tutte le fresche notizie di cronaca e anche quelle provenienti dal mondo dello sport. Insomma, annota Dindo, «dalla cronaca alle notizie sportive un una sola edizione di mezzora». E chi si perderà la diretta delle 18.45 non si disperi, c’è Ti24. Un format di 24 minuti che andrà in onda più tardi e che offrirà il meglio dei servizi, unitamente alle notizie dell’ultima ora che scorreranno in forma scritta sulla parte bassa dello schermo. La squadra del news e dello sport, inoltre, seguirà più spesso alcuni eventi in diretta. «L’obiettivo è di fare cronaca, più fresca e frizzante», dice la direttrice.

I social network
Dalla prossima settimana TeleTicino si farà poi ancor più presente sui social network. Ci riferiamo alla piattaforma Facebook e Twitter. Chi frequenta la pagina Facebook e chi consulta Twitter, troverà ancora maggiore interazione su tutti i programmi e potrà guardare, con un paio di click, in pochi secondi, le principali highlights: battute, frasi ad effetto e tutto ciò fa notizia.

Presto anche su Zattoo
TeleTicino, che da giugno raggiunge tutta le regioni della Svizzera servite via cavo, amplierà nel corso dell’autunno i potenziali telespettatori, grazie allo sbarco su Zattoo, uno dei principali strumenti per sintonizzare e guardare la televisione via Internet. Già ora l’elenco delle emittenti (che possono essere guardate anche via smartphone) è ampia e da novembre ci sarà pure TeleTicino. Ma già ora l’emittente è presente su Wilmaa e Teleboy.

La fascia preserale
La grande novità sarà la copertura della fascia preserale, principale novità. «Dal lunedì al venerdì – annuncia Dindo – dalle 18 apriremo il salotto di TeleTicino, per parlare non di politica, ma dei temi che toccano da vicino ogni famiglia ticinese grazie alla freschezza e alla simpatia di Sara Bellini e Gianfranco De Santis, due dei volti TV più noti e apprezzati dai ticinesi». Si parlerà di lavoro, salute, nuove tecnologie, tempo libero, arte, cinema e cultura. Inoltre, due volte alla settimana Sara e Gianfranco apriranno uno sportello al quale si affacceranno gli specialisti per rispondere a tanti quesiti legati alla vita quotidiana e ispirati dalle domande dei telespettatori. Bisettimanale sarà anche l’appuntamento con lo sport, curato da Serena Bergomi.

Approfondimenti
Tornando nel campo dell’informazione riecco A Fuoco. Archiviata l’esperienza delle elezioni di Lugano, la domenica sera, al posto del candidati ci sarà un personaggio con il quale Prisca Dindo, Claudia Rossi e Alessio Moretti commenteranno le notizie della settimana. Non solo cantonali, ma anche nazionali e internazionali. «Sarà un incontro schietto, fresco, dinamico, senza ipocrisie e senza retorica». Dindo sottolinea poi la collaborazione con il Corriere del Ticino, «che continuerà a curare la trasmissione di Piazza del Corriere del martedì, incentrata sulla politica ticinese, con il responsabile della redazione cantonale Gianni Righinetti. Poi, dal lunedì al venerdì sui nostri schermi ci sarà il direttore Giancarlo Dillena con Punto a capo».

Il sabato in dialetto
Altra grande novità, il debutto televisivo di Franco Lazzarotto, figura autorevole del mondo della scuola e nota cabarettista. A lui verrà affidata la prima parte del sabato sera: un divanetto rosso e un ospite per una bella chiacchierata rigorosamente in dialetto, sull’attualità della settimana. Un programma che fungerà da traino alla commedia dialettale del sabato sera.

Clacson in TV
Inoltre la radio torna in diretta TV con la trasmissione Clacson di Radio 3iii che andrà in onda il pomeriggio dal lunedì al venerdì. Sacha Dalcol e Patrizia Speroni vi terranno compagnia con buona musica e gli aggiornamenti sulla viabilità quando rientrerete dal lavoro. Tanto ritmo, notizie tempestive e tanta buona musica: un programma che, anche on TV, sarà rendere più leggero il pomeriggio.

Le altre trasmissioni
Il lunedì e il giovedì sera, come è ormai tradizione, saranno occupati dallo sport con l’ormai affermata trasmissione di Fuorigioco: le voci dei protagonisti e i commenti degli ospiti. Il mercoledì fa rima con l’economia reale, ovvero I conti in tasca. Poi ci saranno sempre i faccia a faccia su argomenti che fanno discutere e dividono e gli approfondimenti Zoom in coda al News.

Edizione del 21 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top