Twitter vieta gli spot politici

Social media

Dopo l’annuncio del CEO i titoli sono scesi del 2,28% nelle contrattazioni after hours a Wall Street

Twitter vieta gli spot politici
© Schutterstock

Twitter vieta gli spot politici

© Schutterstock

«Abbiamo preso la decisione di bloccare tutte le inserzioni pubblicitarie politiche a livello globale». Lo annuncia il CEO di Twitter, Jack Dorsey.

«La pubblicità su internet è molto potente ed efficace, ma comporta significativi rischi politici laddove può essere usata per influenzare voti», afferma Dorsey.

«Questo non ha nulla a che fare con la libertà di espressione. Ha a che fare con il pagare» per raggiungere il pubblico più ampio possibile e «questo ha significative ramificazioni che l’architettura democratica di oggi potrebbe non essere in grado di gestire», aggiunge il CEO del servizio di microblogging.

Dopo l’annuncio di Dorsey, i titoli di Twitter sono scesi del 2,28% nelle contrattazioni after hours a Wall Street.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1
  • 1