Weekend: i consigli del Corriere e di ExtraSette

Tempo libero

Che fare nel fine settimana? Ecco alcune proposte tratte dalla ricca agenda che trovate ogni venerdì sulla rivista ExtraSette

Weekend: i consigli del Corriere e di ExtraSette

Weekend: i consigli del Corriere e di ExtraSette

Il weekend alle porte porta con sé un ricco bagaglio di eventi per tutti i gusti e tutte le età. Ecco alcune proposte tratte dall’agenda della rivista ExtraSette che trovate puntualmente ogni venerdì in allegato al Corriere del Ticino per essere sempre aggiornati sugli eventi e le mostre in programma nell’arco della settimana.

Cominciamo dalle sonorità jazz rock pop

La cantautrice ticinese Chiara Dubey. © CdT/Archivio
La cantautrice ticinese Chiara Dubey. © CdT/Archivio

Dal 2 al 4 ottobre il Mercato coperto di Mendrisio ospiterà una serie di spettacoli e concerti promossi dalla PopMusicSchool di Paolo Meneguzzi. In cartellone anche un contest di canto in agenda venerdì alle 20.00 e il saggio Musicisti in erba previsto domenica alle 10.00 (iscrizioni qui). Venerdì 2 ottobre è previsto anche l’ultimo concerto del LongLake Festival a Lugano: alle 21.30 sul palco dello Studio Foce (e non in piazza Manzoni come inizialmente annunciato) si esibirà la cantautrice ticinese-uruguaiana Rossana Taddei insieme alla BandAlegre. Sabato 3 ottobre alle 20.00 il Teatro di Locarno ospiterà invece la cantautrice ticinese Chiara Dubey, che presenterà il suo album Constellations (di cui trovate la recensione sul nuovo numero di ExtraSette). Sempre sabato, ma alle 20.30 nella chiesa del collegio Papio di Ascona, il Coro Calicantus, affiancato al piano da Simona Crociani, renderà omaggio ai medici e a tutto il personale sanitario dell’Ospedale di Locarno per il loro impegno nei mesi di emergenza a causa della COVID-19. In scaletta pagine classiche ma anche brani pop e folk rock. Segnaliamo inoltre che nel borgo verbanese il 3 ottobre alle 21.00 al Saschas Blues Bar si esibirà la Delta Groove Band.

Per chi invece preferisce la musica classica

I musicisti Tommaso Maria Maggiolini ed Elisa Netzer.
I musicisti Tommaso Maria Maggiolini ed Elisa Netzer.

La Rassegna organistica della Svizzera italiana anima venerdì 2 ottobre dalle 20.30 la chiesa di San Nicolao a Lugano-Besso con il recital di Ismaele Gatti. Sabato 3, alle 20.30, nella chiesa di Madonna del Ponte di Brissago il Festival internazionale Ruggero Leoncavallo, la cui 25. edizione è stata posticipata al 2021, propone invece un concerto straordinario con il soprano Francesca Patanè, il tenore Ottavio Palmieri e il pianista Giovanni Brollo, interpreti di brani di Puccini, Giordano, Cilea, Ponchielli e Mascagni, oltre che di Leoncavallo (iscrizioni allo 079/685.12.90). Allo stesso orario, ma nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Bellinzona, si terrà il quarto concerto di Cantar di Pietre intitolato I Quaderni di Casa Bach, con il cembalista Andrea Buccarella. La rassegna di musica medievale e rinascimentale proseguirà domenica 4 ottobre nella chiesa di San Vittore, dove alle 17.30 l’Ensemble Canto corde sonore proporrà musica vocale spagnola del Rinascimento tratta da El Cancionero de palacio, compilato tra il 1475 e 1520. Sempre domenica, alle 17.00, nella chiesa di Santa Maria Assunta a Sorengo si terrà il concerto inaugurale della rassegna ottobrina Note d’Autunno, promossa da I Solisti della Svizzera italiana in collaborazione con il Comune di Sorengo, con interprete la famiglia Paetsch: due generazioni di musicisti che si cimenteranno con alcune trascrizioni originali di Beethoven e Brahms (iscrizioni allo 091/994.65.45). La mattina, invece, appuntamento a Mendrisio nella chiesa di San Giovanni, dove alle 10.30 Musica nel Mendrisiotto renderà omaggio all’estro di Antonio Vivaldi con l’esibizione del Quartetto Vivaldiano (iscrizioni qui). Segnaliamo inoltre che a Riva San Vitale domenica 4 ottobre si concluderà la 24. edizione della rassegna Settembre Musicale: l’atto finale, alle 17.00, sarà affidato al duo formato da Tommaso Maria Maggiolini al flauto traverso ed Elisa Netzer all’arpa (iscrizioni qui).

Gli attori René Fourés e Amanda Rougier autori e interpreti di «Questione in sospeso».
Gli attori René Fourés e Amanda Rougier autori e interpreti di «Questione in sospeso».

Non mancano gli spettacoli teatrali e di danza
All’Oratorio di Bellinzona venerdì 2 ottobre alle 20.00 la rassegna Minimusica propone lo spettacolo Q come la scuola di Luca Chieregato, con Rossella Guidotti, che narra una storia/gioco sulle regole e sulla loro inutile utilità. Sabato 3 ottobre alle 20.45 il Teatro Sociale farà invece da cornice a Questione in sospeso, spettacolo scritto, diretto e interpreto da René Fourés e Amanda Rougier (prenotazioni allo 091/825.48.18).
La stagione del Teatro San Materno di Ascona prosegue con il debutto, venerdì 2 ottobre alle 20.30, di Autour du corps della compagnia Tiziana Arnaboldi. Un omaggio danzato al Bauhaus: lo spettacolo è infatti ispirato a un oggetto rappresentativo dello stile trasformato in una gonna composta da nove cerchi concentrici che avvolge o, come suggerisce il titolo della coreografia, ruota attorno ai corpi delle danzatrici Marta Ciappina ed Eleonora Chiocchini (repliche sabato 3 alle 20.30 e domenica 4 alle 17.00; prenotazioni qui).
Nella Sala Aragonite di Manno sabato alle 20.30 l’attrice Stefania Mariani rievocherà la spedizione transatlantica del1914-1916 guidata dall’esploratore sir Ernest Shackleton nel racconto Endurance. Storia di un viaggio straordinario (dai 12 anni, iscrizioni allo 091/611.10.07). Sempre il 3 ottobre, ma alle 17.00 nella Sala multiuso di Genestrerio andrà in scena l’ultima replica di Hipopotomonstrosesquipedaliofobia, spettacolo realizzato dai partecipanti della colonia estiva Lazzi di Luzzo promossa dai Giullari di Gulliver. Uno spettacolo che pone sulla bilancia il vero peso delle parole cui farà seguito, alle 20.30, la mirabolante parata delle bizzarre creature del nostro tempo proposta dal collettivo This Age con This Age Circus (iscrizioni qui).

Stefania Mariani presenta «Endurance. Storia di un viaggio straordinario».
Stefania Mariani presenta «Endurance. Storia di un viaggio straordinario».

Nel weekend entra nel vivo anche la 29. edizione del Festival internazionale di Teatro a Lugano con gli spettacoli Book is a Book is a Book della compagnia Trickster-p (proposto nella sala Teatrostudio del LAC venerdì alle 13.30/18.00/22.00; sabato e domenica alle 15.00/18.00/20.30); Mephistopheles della compagnia Anagoor (nella Sala Teatro del LAC venerdì alle 20.30); La codista di e con Marleen Scholten (al Teatro Foce sabato alle 20.30); Necropolis di e con Arkadi Zaides (nella Sala Teatro del LAC domenica alle 20.30).
Al Teatro Paravento di Locarno sabato alle 19.00 e domenica alle 17.00 la compagnia WaldWild physical theater porterà in scena Pierino Porcospino ... e altri bambini speciali ispirato all’omonimo libro di Heinrich Hoffmann. La PopMusicSchool, invece, animerà il Mercato coperto di Mendrisio sabato alle 16.00 e alle 20.00 con il musical Favolandia, preceduto alle 14.00 dallo spettacolo di danza moderna Il re leone con gli allievi della Scuola Prisca Selvini. Quest’ultimi saranno protagonisti sul palco anche domenica 4 ottobre alle 14.00 con la coreografia Maleficient, a cui seguirà alle 16.00 uno spettacolo di hip hop e danza moderna degli studenti della PopMusicSchool (iscrizioni qui).

Che ne dite di un film?

Una scena di «Fratelli come prima» di Vanja Victor Kabir Tognola.
Una scena di «Fratelli come prima» di Vanja Victor Kabir Tognola.

Prende il via il 3 ottobre il Lugano Film Festival OtherMovie, la cui nona edizione animerà non solo la città sul Ceresio ma anche altre località del Sottoceneri. A partire da Mendrisio: sabato alle 18.00 a Casa Astra verrà proposta la visione di Fratelli come prima alla presenza del regista Vanja Victor Kabir Tognola. Seguiranno una cena e la proiezione, dalle 20.30, de La fiaba della neve di Elena Gladkova, Il Carnevale della Vita presentato dalla stessa regista Laura Aimone, Then&Now di Giulia Tata e Antonio Torrisi e Anche i pesci piangono di Francesco Cabras e Alberto Molinari. Domenica 4 dalle 17.00 alle 19.30 nella Sala Clay Regazzoni di Porza si terrà la cerimonia ufficiale di apertura alla presenza del sindaco di Lugano Marco Borradori, del capodicastero Cultura Roberto Badaracco, del delegato del Servizio cantonale per l’integrazione degli stranieri Attilio Cometta, oltre che del direttore del Festival Drago Stevanovic. Seguiranno in serata varie proiezioni tra cui quella del corto Maji (Water) di Cesar Diaz Melendez (programma dettagliato qui; iscrizioni qui).

Altri eventi

Un momento della Festa d’Autunno nel 2011. © CdT/Archivio
Un momento della Festa d’Autunno nel 2011. © CdT/Archivio

La città di Lugano dà il benvenuto alla nuova stagione con la tradizionale Festa d’Autunno: due giorni di animazioni per grandi e piccini incorniciate da musica popolare e degustazioni di vini ticinesi tra le bancarelle dell’immancabile mercato dell’artigianato e della gastronomia. Appuntamento sabato 3 e domenica 4 ottobre nelle piazze e vie del centro nonché sul lungolago, che per l’occasione sarà chiuso al traffico veicolare a partire dalle 8.00 di sabato fino alle 23.00 di domenica.

Scoprite di più su questi e gli altri eventi in programma fino al 9 ottobre sfogliando la rivista ExtraSette in allegato venerdì 2 ottobre al Corriere del Ticino. Per inserire nell’agenda di ExtraSette un concerto, uno spettacolo, un incontro letterario, una conferenza o segnalare un’altra iniziativa culturale vi invitiamo a scrivere a [email protected]

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Tempo Libero
  • 1
  • 2
  • 3

    #finestrasulticino, un successone!

    CORONAVIRUS

    Il nuovo hashtag lanciato dal Corriere del Ticino in questi giorni di emergenza sanitaria sta avendo un grandissimo successo. Ecco come i ticinesi raccontano il nostro Cantone visto dal loro balcone - SFOGLIA LA GALLERY

  • 1
  • 1