logo

Riaperto il ponte di via Fola

È uno dei nodi cruciali della viabilità luganese

 
30
luglio
2010
17:35
Red. Online

LUGANO - Dopo i lavori di ristrutturazione durati sei mesi, è stato riaperto oggi il ponte sul Cassarate in via Fola a Lugano. La fine dei lavori è stata festeggiata alla presenza dei municipali Paolo Beltraminelli e Giuliano Bignasca, che hanno colto l’occasione per ringraziare la popolazione per la grande collaborazione e pazienza dimostrata durante il periodo di chiusura del cavalcavia.
Costruito nel 1930 riutilizzando le travi reticolari in ferro del vecchio ponte della Madonnetta, nel corso degli anni il ponte di via Fola ha reso possibile il transito di molti veicoli dai quartieri di Pregassona e Molino Nuovo. La struttura aveva però bisogno di essere sostituita.
Il nuovo ponte è stato realizzato in calcestruzzo armato precompresso, ha una larghezza variabile da 14 metri (via Fola) a 26 metri (lato via Ciani) e conta una corsia in più rispetto a prima, agevolando così il transito delle automobili nei due sensi. Grazie alla posa di cilindri idraulici, in caso di piena del fiume Cassarate, il ponte è ancora sollevabile.

Edizione del 18 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top