A Chiasso due grandi incognite in attesa delle elezioni

comunali

I partiti si stanno preparando a riprendere la campagna elettorale interrotta un anno fa a causa del coronavirus - Le liste per il Municipio sono quasi integralmente confermate, tra seggi da difendere e ambizioni di raddoppio e sindacato

A Chiasso due grandi incognite in attesa delle elezioni
© CDT/ARCHIVIO

A Chiasso due grandi incognite in attesa delle elezioni

© CDT/ARCHIVIO

Un anno fa come oggi i preparativi impazzavano. Le elezioni comunali programmate per aprile 2020 si avvicinavano e le sezioni locali dei vari partiti erano immerse nella definizione delle liste e della campagna elettorale. Anche noi ci stavamo preparando all’appuntamento, organizzando dei dibattiti di avvicinamento alle Comunali per dare voce ai vari candidati e farli confrontare sui temi caldi. L’appuntamento con le urne era però stato rinviato di un anno a causa del coronavirus a poche settimane dal voto. Un rinvio che ora ci fa rituffare in clima preelettorale.

Quali saranno i volti dell’imminente campagna? Nei giorni scorsi ci siamo concentrati su Mendrisio, oggi è il turno di Chiasso. Nella cittadina di confine le domande chiave sembrano essere due: il PPD riuscirà a confermare la poltrona...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    «Dati contraddittori, serve un approfondimento»

    Lavoro

    Stefano Rizzi, direttore della Divisione dell’economia, sugli occupati in Ticino: «Difficile dare un’interpretazione» – Nel quarto trimestre il numero di posti nel cantone è diminuito del 4,4% mentre i lavoratori residenti all’estero su base annua sono aumentati dello 0,8% a 70.115 – Il trend diverso è in parte spiegabile con le differenti metodologie di calcolo delle statistiche

  • 3

    Quando la voglia di bici ti porta fra vigneti e prati

    Novazzano

    Si completa la rete di piste ciclopedonali che collega il comune ai due poli del Mendrisiotto – In pubblicazione il concorso per il progetto dal centro paese al Pian Faloppia - In luglio inizieranno i lavori per il percorso via alla Fornace-via al Loi-oratorio di Boscherina

  • 4

    «I castelli sono una gemma, e non chiamateli “Fortezza”»

    Bellinzona

    Commissione della Gestione compatta per la valorizzazione del patrimonio Unesco, la denominazione scelta però non convince - Promosso anche il Programma d’azione comunale che ridisegna il territorio da qui al 2040: «Mette i quartieri sullo stesso piano»

  • 5
  • 1
  • 1