Arriva il corso per i futuri esperti di intelligenza artificiale

Studi

Da settembre di quest’anno la SUPSI attiva il nuovo Bachelor of Science in Data Science and Artificial Intelligence - Iscrizioni aperte

 Arriva il corso per i futuri esperti di intelligenza artificiale

Arriva il corso per i futuri esperti di intelligenza artificiale

I futuri esperti nel campo dell’intelligenza artificiale verranno formati in Ticino. Dal mese di settembre di quest’anno prenderà infatti il via il nuovo percorso di studi triennale erogato dal Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI volto appunto a formare figure professionali in grado di utilizzare tecniche e metodi di intelligenza artificiale e di operare presso aziende attive in diversi settori nell’ambito della gestione e valorizzazione dei dati. Le iscrizioni al Bachelor, così come a tutti i corsi di laurea della SUPSI, sono aperte.

In un comunicato odierno, la SUPSI spiega: «Grazie agli sviluppi della digitalizzazione e del sempre più prominente ruolo dei dati, l’utilizzo delle tecnologie legate all’intelligenza artificiale sta penetrando oramai in quasi tutti i settori: dalla finanza (fintech) alle tecnologie biologiche, dall’industria 4.0 al settore energetico. Una sfida importante per le imprese che necessitano di figure qualificate in grado di affiancarle in questo cambiamento epocale, soprattutto da un punto di vista delle analisi quantitative dei dati, intensificando il sostegno alla competitività e alla capacità d’innovazione. Un mercato sempre più dinamico e in continua evoluzione in cui l’introduzione di nuove tecnologie e metodologie operative richiedono un aggiornamento costante degli addetti ai lavori, nonché la formazione di nuove figure professionali. In effetti, tutti i maggiori studi di settore indicano uno scarto tra domanda e offerta per quel che concerne il mercato del lavoro legato al Data Science ed all’intelligenza artificiale, rendendo quindi esplicita la necessità di avere una formazione appropriata e di qualità. A queste sfide il Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI risponde aggiornando e ampliando la propria offerta nell’ambito della formazione di base e continua. In quest’ottica il Dipartimento è lieto di annunciare l’attivazione, a partire dell’anno accademico 2020/2021, del nuovo Bachelor of Science in Data Science and Artificial Intelligence che prenderà il via nel mese di settembre 2020. Un tassello importante che amplia e migliora l’offerta formativa della SUPSI, facendo leva sulle competenze del Dipartimento tecnologie innovative ed in particolare dell’Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale USI-SUPSI – Istituto di riferimento del nuovo Bachelor – realtà che vanta una trentennale esperienza nel settore dell’intelligenza artificiale, nonché prestigiosi riconoscimenti e collaborazioni in ambito accademico e scientifico a livello nazionale ed internazionale».

Contenuti e obiettivi del percorso formativo

Il nuovo Bachelor pone l’accento sulla capacità di implementare algoritmi di Data Science e intelligenza artificiale rendendoli operativi all’interno dell’azienda e analizzando in modo efficiente anche grandi quantità di dati (Big Data). Gli elementi che contraddistinguono il percorso di studi sono i seguenti:

Studio e pratica: viene privilegiato l’apprendimento attivo per mezzo di esercitazioni pratiche e laboratori, nonché il lavoro per progetti. Saranno presenti numerosi lavori multidisciplinari e in team durante attività come data challenge, hackathon e seminari nelle aree chiave di applicazione.

Spazi formativi: il Bachelor prenderà il via in concomitanza con il trasferimento del Dipartimento tecnologie innovative presso il nuovo campus USI-SUPSI di Lugano-Viganello. Una novità importante della quale gli studenti potranno beneficiare effettuando un’esperienza all’interno di un polo formativo di primo livello ubicato in centro città.

Qualità del percorso formativo: grande attenzione viene rivolta alla qualità dell’insegnamento, che è costantemente monitorato ed aggiornato. Inoltre, il forte legame con le attività di ricerca svolte presso il Dipartimento tecnologie innovative ed in particolare presso l’Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale USI-SUPSI permette di mantenere un alto livello scientifico nel programma di studio.

Sbocchi professionali: il laureato in Data Science and Artificial Intelligence sarà in grado di utilizzare tecniche e metodi di intelligenza artificiale, in particolare di machine learning, presso aziende che abbiano a disposizione grandi quantità di dati e che vogliano rendere i propri processi decisionali più legati ai dati. Queste caratteristiche sono pressoché universali e includono il settore bancario e finanziario, assicurazioni, enti pubblici, industrie manifatturiere e del settore servizi, settore medico/biologico, marketing, settore legale, meteo, difesa, ecc.

La lingua di insegnamento rappresenta un ulteriore elemento innovativo: i corsi del Bachelor in Data Science and Artificial Intelligence sono offerti in lingua inglese. Gli studenti avranno la possibilità di seguire alcuni corsi in italiano laddove gli stessi sono già previsti nell’offerta formativa erogata dal Dipartimento. Per gli studenti stranieri è inoltre previsto un modulo di lingua e cultura italiana.

Le iscrizioni al nuovo Bachelor sono aperte. Il percorso di studi verrà presentato in maniera dettagliata durante l’OpenDay SUPSI che vedrà il Dipartimento tecnologie innovative aprire le porte al pubblico mercoledì 4 e sabato 7 marzo 2020.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    Un accordo per favorire il dialogo interreligioso

    Atenei

    La facoltà di Teologia di Lugano collaborerà con l’Università siriana di Antiochia - Il prossimo 31 agosto l’inaugurazione del master sarà dedicata alle Chiese e alle comunità cristiane del vicino oriente, con molti ospiti siriani e libanesi

  • 3

    Il coronavirus fa vedere «rosso» alle città

    FINANZE

    Sia a Bellinzona sia a Locarno la pandemia si farà pesantemente sentire anche sui conti comunali - Nella capitale si stima una contrazione del gettito fiscale di 5-6 milioni, mentre sulle rive del Verbano un deficit di 8-10 milioni di franchi

  • 4

    Il garden bar alle cave è un cocktail invitante

    Arzo

    Grande successo per La Soleggiata, l’evento che sta animando il quartiere di Mendrisio - Le dodici serate a base di musica, prodotti e arte e chilometro zero hanno registrato il tutto esaurito convincendo gli organizzatori a prolungare l’iniziativa

  • 5

    Delitto di Monte Carasso, la presunta mente alla sbarra

    GIUDIZIARIA

    Processo bis il prossimo 8 settembre per la cittadina russa che secondo gli inquirenti istigò il marito ad uccidere l’ex moglie nel luglio 2016 - In primo grado era stata condannata al carcere a vita - La donna tuttavia respinge ogni addebito

  • 1
  • 1