Basilea in soccorso del Ticino se dovessero finire i posti letto

coronavirus

Stando a quanto riportato dal domenicale «Il Caffè», sarebbe pronto un piano per trasferire i degenti ticinesi nel caso in cui aumentassero e divenissero troppi per le strutture COVID cantonali

Basilea in soccorso del Ticino se dovessero finire i posti letto
© CdT/Gabriele Putzu

Basilea in soccorso del Ticino se dovessero finire i posti letto

© CdT/Gabriele Putzu

I pazienti affetti da COVID-19 potranno essere trasferiti, nel caso in cui dovessero finire i posti letto in Ticino, nell’ospedale di Basilea. A darne notizia è il domenicale «Il Caffè», che parla di un piano pronto nell’eventualità che il numero di degenti tornasse ad aumentare, divenendo troppo alto per le strutture COVID cantonali (presso La Carità di Locarno e la Clinica Moncucco di Lugano).

Basilea, sottolinea il domenicale, sarebbe in caso di necessità la principale destinazione dei ricoverati ticinesi, ma questi potrebbero essere trasferiti anche in altre regioni del Paese.

Questo tipo di solidarietà non è però una novità, ricorda «Il Caffè»: «Già durante la prima ondata, quando i due ospedali COVID ticinesi erano quasi al collasso, alcuni pazienti affetti dal virus hanno dovuto essere trasferiti nella Svizzera tedesca».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    Il virus preme alle frontiere: a Como e Varese boom di contagi

    Pandemia

    Negli ultimi 15 giorni nei territori pedemontani l’indice Rt è salito sino a 1,17: l’incidenza dell’epidemia sfiora le 230 unità ogni 100 mila abitanti, sette giorni fa era a 130 - La Lombardia pronta a vaccinazioni di massa nei comuni in cui la COVID dovesse dilagare

  • 4

    Golf, dei reclami «temerari»

    Il caso

    Il botta e risposta tra il club patriziale di Ascona e l’associazione nazionale rivela l’incomprensione che sta alla base del «blitz» di Polizia nelle due strutture del Locarnese - Già a inizio mese si ventilava l’idea di non rispettare quanto indicato da Swiss Golf

  • 5

    Banca, commercio e benzina: l’evoluzione di piazza Muraccio

    Locarno

    Novità in vista per il centralissimo comparto cittadino: Raiffeisen amplierà la propria sede occupando gli spazi dell’ex Cartoleria Mazzoni – In fase preliminare un progetto sulla stessa proprietà per una nuova palazzina dove si insedierebbe un negozio Coop Pronto con stazione di servizio

  • 1
  • 1