logo

Una fusione sfuma a Bellinzona

La Società dei commercianti della Turrita non si aggregherà con quella di Giubiasco

Archivio CdT
 
20
aprile
2018
05:15
SIBER

BELLINZONA - Non tutte le fusioni hanno successo nella Turrita... È infatti sfumata l'ipotesi dell'unione tra la Società dei commercianti di Bellinzona e quella di Giubiasco, idea partita dai rispettivi vertici. All'interno dei due comitati non c'era la convinzione al 100% di andare in questa direzione, ha spiegato ieri il presidente dei bellinzonesi Ottaviano Torriani a margine della presentazione di Burghinfera, animazione per tutti i gusti prevista domenica 22 aprile nel centro cittadino in contemporanea con Slow Up. Nessun matrimonio, dunque, ma nemmeno stracci che volano: le due società continueranno infatti a collaborare, ha assicurato Torriani. Un esempio è e continuerà a essere la sempre fortunata «Strada in festa», il mercato che anche il prossimo settembre unirà i centri di Bellinzona e del vicino borgo. «L'obiettivo è anche quello di condividere alcune attività di promozione toccando anche il resto del territorio del nuovo Comune», ha aggiunto.

Prossimi Articoli

I sentieri fanno spazio agli isolotti

Nuovi percorsi pedonali, ciclabili ed equestri sulla golena di sponda destra tra Sementina e Gudo

Edizione del 17 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top