logo

Una fusione sfuma a Bellinzona

La Società dei commercianti della Turrita non si aggregherà con quella di Giubiasco

Archivio CdT
 
20
aprile
2018
05:15
SIBER

BELLINZONA - Non tutte le fusioni hanno successo nella Turrita... È infatti sfumata l'ipotesi dell'unione tra la Società dei commercianti di Bellinzona e quella di Giubiasco, idea partita dai rispettivi vertici. All'interno dei due comitati non c'era la convinzione al 100% di andare in questa direzione, ha spiegato ieri il presidente dei bellinzonesi Ottaviano Torriani a margine della presentazione di Burghinfera, animazione per tutti i gusti prevista domenica 22 aprile nel centro cittadino in contemporanea con Slow Up. Nessun matrimonio, dunque, ma nemmeno stracci che volano: le due società continueranno infatti a collaborare, ha assicurato Torriani. Un esempio è e continuerà a essere la sempre fortunata «Strada in festa», il mercato che anche il prossimo settembre unirà i centri di Bellinzona e del vicino borgo. «L'obiettivo è anche quello di condividere alcune attività di promozione toccando anche il resto del territorio del nuovo Comune», ha aggiunto.

Edizione del 27 maggio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top