logo

Ambulanze aggregate?

La Croce Verde di Bellinzona lancia il sasso: unire gli enti pre-ospedalieri a nord e a sud del Monte Ceneri come primo passo verso la fusione cantonale

Archivio CdT
 
14
giugno
2018
06:00
Red. Bellinzona

BELLINZONA - In tempi di fusioni comunali e aziendali, anche le ambulanze pensano ad aggregarsi. Il sasso è lanciato dal presidente della Croce Verde di Bellinzona Vincenzo Lacalamita secondo cui un'unione degli enti di soccorso preospedalieri a nord del Monte Ceneri e di quelli a sud, come primo passo, permetterebbe di soddisfare in modo ancora più efficace le esigenze del territorio ottimizzando nello stesso tempo le attività di tipo logistico e amministrativo.Nel corso della recente assemblea dell'ente - da cui è tra l'altro emerso che in virtù dell'aumento delle entrate il costo pro-capite del servizio per gli abitanti diminuisce - il presidente della Croce Verde bellinzonese (CVB) ha affermato che «una fusione tra gli Enti del Sopraceneri, vale a dire CVB, Tre Valli Soccorso, SALVA Locarno, e tra quelli del Sottoceneri, ossia Croce Verde Lugano e SAM Mendrisio, sembra essere il primo passo per la creazione di un Ente di soccorso cantonale autonomo». Così facendo, ha aggiunto, «si giungerebbe ad ottenere, finalmente, anche un medesimo pro-capite a carico dei Comuni, da Airolo a Chiasso, con una una nuova organizzazione e composizione dei Consigli di Amministrazione e del Comitato della Federazione». Naturalmente Lacalamita è cosciente del fatto che «il primo passo sarà coinvolgere gli altri attori del soccorso preospedaliero impegnati sul territorio per verificare la loro posizione a questa innovazione oltre che sentire il parere del dipartimento cantonale responsabile». Nei prossimi giorni partirà una lettera per sondare il parere degli altri enti.

Prossimi Articoli

Scelto “Innesto” per l'ampliamento del liceo di Bellinzona

Il progetto di studio di architettura Durisch + Nolli si è aggiudicato il concorso per la ristrutturazione dell'istituto scolastico

Edizione del 16 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top