logo

Roveredo, è referendum

Raccolta firme nel Comune bassomesolcinese dopo la decisione del Legislativo di vendere i terreni nell'ambito del progetto di ricucitura del nucleo del paese

Rendering
Il futuro volto del cuore di Rorè.
 
12
luglio
2018
14:00

ROVEREDO - È referendum a Roveredo contro la decisione, presa all'unanimità mercoledì sera dal Consiglio comunale, di vendere i terreni ai promotori del progetto immobiliare da oltre 60 milioni di franchi nell'ambito della ricucitura. Contattato dal CdT, il movimento Un Cher per Rorè ha confermato il lancio della raccolta firme. Servono 200 sottoscrizioni da raccogliere in 30 giorni.

Prossimi Articoli

Manager morto a Milano, ritrovato il trans

Individuato e interrogato dalla Squadra Mobile, era scomparso da gennaio: nel suo appartamento era stato ritrovato senza vita un 55.enne residente a Giubiasco

Cade mentre vernicia l'asta della bandiera

Un 78enne domiciliato nel Luganese ha riportato gravi ferite: dopo aver perso conoscenza è riuscito comunque a dare l'allarme

Chiude lo storico bar Galleria

Bellinzona perde il locale di via Codeborgo, ritrovo per eccellenza dei giovani negli anni Novanta - Gli attuali gestori: "L'affitto è troppo alto"

Edizione del 18 luglio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top