logo

Roveredo, è referendum

Raccolta firme nel Comune bassomesolcinese dopo la decisione del Legislativo di vendere i terreni nell'ambito del progetto di ricucitura del nucleo del paese

Rendering
Il futuro volto del cuore di Rorè.
 
12
luglio
2018
14:00

ROVEREDO - È referendum a Roveredo contro la decisione, presa all'unanimità mercoledì sera dal Consiglio comunale, di vendere i terreni ai promotori del progetto immobiliare da oltre 60 milioni di franchi nell'ambito della ricucitura. Contattato dal CdT, il movimento Un Cher per Rorè ha confermato il lancio della raccolta firme. Servono 200 sottoscrizioni da raccogliere in 30 giorni.

Prossimi Articoli

Bruciato il Canvetto Cadagno

Ritom: il noto ritrovo a due passi dall'omonimo lago è stato divorato dalle fiamme - L'incendio potrebbe risalire ad una decina di giorni fa: ignote le cause

La Valascia e il supertifoso

Ripercorriamo brevemente la storia della pista dell'HCAP che entro il 2021 verrà abbattuta - Abbiamo intervistato Eros Wagner, che in 50 anni ha perso soltanto tre partite

Edizione del 20 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top