Acquistato l'ex sanatorio di Piotta

La società promotrice di un'accademia degli sport invernali da 40 milioni è diventata proprietaria acquisendo per 750.000 franchi il complesso finora appartenuto al Cantone

Acquistato l'ex sanatorio di Piotta

Acquistato l'ex sanatorio di Piotta

BELLINZONA - L'ex sanatorio di Piotta non è più di proprietà del Cantone. Negli scorsi giorni il gruppo kazako intenzionato a restaurare il complesso per insediarvi un centro di formazione per gli sport invernali da 40 milioni ha proceduto all'acquisto, esercitando il diritto di compera siglato a suo tempo con il Consiglio di Stato. Il prezzo è di 750.000 franchi. A Palazzo delle Orsoline la transazione, curata dal Dipartimento del territorio e avvenuta entro i termini previsti, è letta come un ottimo segnale per l'avvenire dell'iniziativa. A diventare proprietaria dei terreni e delle strutture dello storico complesso di fine Ottocento, in disuso dal 1962, è la Ice Sport International Academy SA con sede a Lugano, che fa capo a un gruppo di investitori kazaki. I quali nel frattempo hanno ottenuto la licenza edilizia dal Municipio di Quinto. La futura accademia degli sport invernali - secondo il progetto dello studio Fabio Trisconi architetti SAGL di Biasca presentato un anno fa - potrà ospitare fino a un massimo di 320 studenti. L'iniziativa è legata a doppio filo con un altro importante progetto leventinese, quello del nuovo stadio dell'Hockey Club Ambrì-Piotta previsto nella zona dell'aeroporto. In quella struttura dovrebbero infatti svolgersi le lezioni pratiche dell'accademia.

L'articolo completo sul giornale

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1