Aeroporto di Lodrino, OK del Legislativo

Progetti

Il Consiglio comunale di Riviera ha accordato il credito di 940.000 franchi per rilevare l’infrastruttura dalla Confederazione per la durata di 99 anni - Obiettivo: realizzare un polo tecnologico con un centro di competenza sui droni

Aeroporto di Lodrino, OK del Legislativo
©CDT/Archivio

Aeroporto di Lodrino, OK del Legislativo

©CDT/Archivio

Via libera dal Legislativo di Riviera ieri sera al credito di 940.000 franchi per l’acquisizione in diritto di superficie per 99 anni dell’ex aerodromo militare di Lodrino, dove il Municipio intende realizzare un polo tecnologico nell’ambito dell’aviazione con tanto di centro di competenza sui droni. Nuovo passo avanti, dunque, per poter rilevare l’infrastruttura dalla Confederazione, in attesa che anche il Gran Consiglio si esprima sul sostegno cantonale da 3 milioni di franchi, necessario per far decollare il progetto. Approvando il messaggio firmato lo scorso mese dall’Esecutivo il Consiglio comunale presieduto da Eliano Sonzogni (PS) ha pure dato il suo via libera alle condizioni fondamentali dell’accordo con Berna: partecipazione agli utili da parte della Confederazione al 100% in caso di vendita, canone gratuito per i primi 5 anni e riduzione massima del 50% per ulteriori cinque anni in caso di risultato d’esercizio negativo, relative approvazioni da parte delle competenti autorità federale (in primis con la firma del contratto) e cantonale (col il citato credito straordinario di 3 milioni). Il progetto, a cui l’autorità locale lavora da anni, prima tramite l’ex Comune di Lodrino e ora con quello di Riviera, prevede la riconversione della struttura da militare a civile con la realizzazione di un parco tecnologico nel settore dell’aviazione, salvaguardando così i numerosi impieghi oggi esistenti e creandone di nuovi. La trattativa, dopo anni di discussioni, si era sbloccata a inizio settembre quando Armasuisse aveva confermato all’Esecutivo guidato dal sindaco Alberto Pellanda la disponibilità alla cessione.

©CDT/Archivio
©CDT/Archivio
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    «Dopo l’incendio siamo pronti a ripartire»

    IL CASO

    A poco più di una settimana dal violento rogo che ha distrutto il deposito di camper di Arbedo, i titolari hanno trovato una nuova sede a Contone - L’inchiesta intanto prosegue per chiarire le cause dell’accaduto - LE FOTO

  • 2

    La qualità del territorio? Basta osare

    Bellinzonese

    Lo sviluppo edificatorio degli ultimi anni a Biasca ha fatto storcere il naso a numerosi cittadini - C’è chi chiede di seguire l’esempio di Monte Carasso: il paese grazie alle idee innovative dell’architetto Luigi Snozzi si è fatto conoscere in tutto il mondo

  • 3

    La rosa azzurra del PPD bellinzonese ha già cinque petali

    ELEZIONI

    È quasi pronta la lista per il Municipio: accanto all’uscente Giorgio Soldini vi saranno di sicuro una donna, un giovane di cui si dice un gran bene e alcuni fra gli attuali consiglieri comunali - Sui loro nomi vige però il massimo riserbo

  • 4
  • 5

    Presto attiva la Città dei mestieri

    offerta formativa

    L’inaugurazione ufficiale è prevista per il prossimo 25 gennaio - Il programma di dettaglio sarà svelato all’inizio del nuovo anno

  • 1
  • 1