Bellinzona

Al Centro sportivo arriva la sauna

La sua posa rientra nel credito quadro di 4,46 milioni di franchi per la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi nei prossimi quattro anni

Al Centro sportivo arriva la sauna
La sauna finlandese dotata di sei posti sarà installata nel locale situato sullo stesso piano della piscina coperta. (Foto Archivio CdT)

Al Centro sportivo arriva la sauna

La sauna finlandese dotata di sei posti sarà installata nel locale situato sullo stesso piano della piscina coperta. (Foto Archivio CdT)

I frequentatori del Centro sportivo di Bellinzona potranno presto rilassarsi con una benefica sudata nella sauna finlandese accessibile anche alle persone disabili che verrà installata accanto alla piscina coperta. È questo infatti uno degli innumerevoli interventi previsti dal credito quadro di 4,46 milioni di franchi per la manutenzione straordinaria delle infrastrutture sportive della Città il cui messaggio municipale è stato presentato poco fa dai municipali Christian Paglia e Mauro Minotti, rispettivamente capodicastero Opere pubbliche e ambiente e capodicastero Finanze, economia e sport. Si tratta del primo messaggio municipale in materia di manutenzione degli impianti sportivi della nuova Città che oggi vanta un patrimonio immobiliare di oltre 100 milioni di franchi.

Nel programma di interventi, che fa seguito a quello da 1,12 milioni votato dalla «vecchia» Bellinzona per il biennio 2017-2018, 1,7 milioni saranno destinati ai vari impianti per il gioco del calcio, per i quali oltre a vari interventi puntuali a Bellinzona, Giubiasco, Gudo, Gorduno e Sementina, sarà in particolare ammodernata l’illuminazione con nuovi elementi LED negli impianti che ancora non ne dispongono. Una misura che consentirà in futuro un risparmio nei consumi e una maggiore facilità di gestione. La spesa ammonta a 960.000 franchi. Sempre in materia energetica, è previsto l’allacciamento del comparto dello Stadio comunale di Bellinzona alla rete di teleriscaldamento ricavato negli ex pozzi di captazione dell’acquedotto comunale.

Il Centro sportivo di Bellinzona assorbirà 2,1 milioni di franchi con, oltre alla citata posa della sauna dotata di sei posti, interventi di adattamento degli spazi, manutenzioni straordinarie degli impianti sia alla piscina e pista coperta, sia al bagno pubblico. Lì è previsto il completamento dei campi di beach volley. Le migliorie riguardano tra l’altro la messa a norma dell’impianto antincendio del Centro sportivo mentre per il bagno pubblico è previsto tra le altre cose la messa a norma dell’impianto di disinfezione. Altri 655.000 franchi saranno investiti per i lavori al centro tennistico con in particolare, per oltre la metà dell’importo, il rifacimento del ristorante-bar e della cucina. Anche in questo caso è prevista la posa dell’illuminazione a LED sui campi.

Il sussidio Sport-Toto stimato sul complesso del credito quadro ma previsto solo per alcuni interventi, dovrebbe ammontare a circa 400.000 franchi. Inoltre, visti i positivi impatti in termini di efficienza energetica degli interventi previsti agli impianti di illuminazione dei campi di calcio rispettivamente dei campi da tennis (spesa lorda complessiva di 1,09 milioni) e dell’allacciamento alla rete di teleriscaldamento AMB (spesa lorda complessiva di 205'000 franchi) è previsto un prelievo dal fondo FER a totale copertura di tali spese.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    IL CASO

    La sorella sconfigge il fratello

    Anna Giacometti, in carica dal 2010, si conferma sindaca di Bregaglia superando nettamente al ballottaggio il fratello Marco per 426 voti a 259 - L’ultimo municipale eletto è Jon Bischoff

  • 2
    Biasca

    Scontro tra due auto sulla A2

    Incidente della circolazione sull’autostrada in direzione di Airolo - Ferite non gravi per le persone coinvolte - LE FOTO E IL VIDEO

  • 3
    PIANIFICAZIONE

    Castione, l’ultimo tassello per le scuole

    Il Comune intende acquistare l’unico fondo privato all’interno del perimetro del futuro comparto scolastico da 25 milioni - «Se non lo rileviamo noi finirà nelle mani di imprenditori che edificheranno appartamenti»

  • 4
  • 5
  • 1