Anche in Mesolcina si sorride... grazie al Ceneri

TRASPORTO PUBBLICO

Il nuovo piano entrato in vigore lunedì in concomitanza con la messa in esercizio completa della galleria di base porta dei benefici pure alla vallata del Grigioni italiano - Ecco tutte le novità previste

Anche in Mesolcina si sorride... grazie al Ceneri

Anche in Mesolcina si sorride... grazie al Ceneri

Anche gli abitanti della Mesolcina possono beneficiare del nuovo piano di trasporto pubblico entrato in vigore lunedì in concomitanza con la messa in esercizio completa della galleria di base del Monte Ceneri. In particolare la linea di AutoPostale Thusis-Mesocco sostituisce quella attuale che arriva solo fino a San Bernardino e ha coincidenze con la linea Mesocco-Castione-Bellinzona. Quest’ultima gode di un ampliamento dell’orario con cadenza semioraria continua.

Ma le novità non si esauriscono qui. Lungo la tratta Coira-Bellinzona viene infatti offerto un servizio con cadenza oraria, mentre ogni due ore sono previste corse accelerate con coincidenze esatte a Bellinzona per i collegamenti EuroCity Bellinzona-Milano e in direzione di Lugano o Locarno. Grazie alla nuova galleria del Ceneri, la durata della corsa dalla Mesolcina a Lugano sarà ridotta di una ventina di minuti che corrisponde a circa un terzo della durata totale precedente, rendendo il viaggio coi mezzi pubblici concorrenziale rispetto a quello in auto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Da Cadenazzo ad Airolo ora parlano le urne

    ELEZIONI

    Bellinzonese e valli: fra una settimana si conoscerà la composizione degli Esecutivi dei 14 Comuni della nostra regione - Ci saranno almeno 5 sindaci nuovi (Lumino, Pollegio, Giornico, Faido ed Airolo) e 24 municipali al debutto su 80 - Le new entry potrebbero rappresentare il 30-35%

  • 2
  • 3

    «Temperature in sella» supera... in volata la pandemia

    MANIFESTAZIONE

    L’evento climatico-sportivo a scopo benefico da Grono a La Brévine torna dal 20 al 24 luglio: cinque tappe per complessivi 400 chilometri - Parte del ricavato sarà devoluta all’associazione Parkinson Svizzera

  • 4

    Le Officine e quell’annuncio che ha stupito

    FERROVIE

    I tre granconsiglieri del Movimento per il socialismo chiedono lumi al Governo sul previsto aumento da 200-230 ad almeno 300 dei collaboratori che saranno attivi nel moderno stabilimento industriale di Castione

  • 5
  • 1
  • 1