Anche la Posta scende in pista

GIGANTE GIALLO

Ambrì, l’ufficio dell’ex regia federale si trasferirà nella Gottardo Arena entro fine gennaio: «Per noi una società sportiva di questo livello come l’HCAP rappresenta decisamente un unicum» - Prevista nelle prossime settimane una comunicazione dettagliata alla popolazione

Anche la Posta scende in pista

Anche la Posta scende in pista

La Gottardo Arena ha avuto da subito qualcosa in comune con la Posta: il numero complessivo di posti a sedere, 6775, corrisponde al codice di avviamento postale di Ambrì. Se la vocazione essenziale è evidentemente quella di essere la nuova casa dell’Hockey club Ambrì Piotta, il progetto a firma Mario Botta offrirà svariati altri servizi a beneficio dell’intera regione. Fra questi una filiale postale che verrà inaugurata entro la fine del mese di gennaio in sostituzione dell’attuale sede. Sono molte le analogie che accomunano la necessità per il sodalizio altoleventinese di mettere a disposizione del proprio pubblico una struttura nuova e moderna e la necessità da parte della Posta di rivedere la propria presenza nel Comune di Quinto.

In entrambi i casi lo sguardo è decisamente rivolto al futuro, mentre le precedenti rispettive sedi non permettevano più un’offerta al passo con i tempi. La filiale di Ambrì presenta infatti un utilizzo modesto e in continua diminuzione, con cali significativi delle operazioni effettuate agli sportelli, in particolare in alcuni settori quali l’impostazione di lettere da parte di privati. Da qui la necessità di trovare una forma alternativa, privilegiando la variante della filiale in partenariato resa possibile grazie alla disponibilità della società sportiva e al dialogo con le autorità comunali. In questo modo è stato possibile trovare una soluzione in grado di garantire sul lungo periodo servizi postali di elevata qualità.

Una sede decisamente originale

Con l’introduzione della nuova filiale in partenariato, i servizi postali saranno a disposizione dal lunedì al venerdì nello shop HCAP. Nella nuova sede la clientela potrà sbrigare la quasi totalità delle abituali operazioni postali richieste quotidianamente presso una filiale tradizionale; impostare invii per la Svizzera e per l’estero, ritirare lettere raccomandate e pacchi avvisati con invito di ritiro, effettuare versamenti senza contanti, con la PostFinance Card ma anche con le comuni carte di debito bancarie. Va segnalato che, come in ogni località dove è presente una filiale in partenariato, la clientela, per le proprie operazioni a contanti, siano esse versamenti o prelievi, potrà richiedere di essere servita direttamente sulla porta di casa, grazie al personale addetto al recapito. Ottenere questo servizio è molto semplice: è sufficiente registrarsi presso il Contact Center oppure presso una filiale.

«Siamo estremamente felici di potere dare avvio ad una collaborazione decisamente fuori dal comune. Da anni possiamo contare su partner che operano nei più svariati settori commerciali e su fondazioni attive in ambito culturale e sociale: una società sportiva di questo livello rappresenta decisamente un unicum», evidenzia Martina Bellodi, responsabile Regione Ticino per la rete postale. Non appena verranno definiti gli ulteriori dettagli, la cittadinanza, in accordo con le autorità comunali, sarà informata per mezzo di una comunicazione recapitata a tutti i fuochi e in occasione di un momento informativo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1