Ancora qualche giorno per l’identificazione

OSCO

Ci vorrà più del previsto per stabilire se l’uomo rinvenuto morto ieri mattina in un’automobile sui monti di Somprei sia effettivamente il proprietario, un architetto di Bellinzona - La Polizia cantonale sta inoltre cercando di chiarire la dinamica dell’incidente

Ancora qualche giorno per l’identificazione
Una veduta d’archivio di Osco. © www.osco.ch

Ancora qualche giorno per l’identificazione

Una veduta d’archivio di Osco. © www.osco.ch

Ci vorrà ancora qualche giorno prima di identificare l’uomo rinvenuto morto ieri mattina in un’automobile sui monti di Somprei, ad Osco. La Polizia Scientifica sta lavorando in modo certosino facendo delle analisi approfondite per avere la certezza che si tratti effettivamente del proprietario della vettura, ovvero un architetto di Bellinzona, originario della Leventina. Da noi contattato il figlio della vittima non ha voluto al momento rilasciare dichiarazioni. La notizia del decesso dell’uomo sta suscitando profondo cordoglio in valle e anche nella capitale. Nel frattempo la Polizia cantonale sta cercando di chiarire la dinamica dell’incidente. La vettura, come noto, ha fatto un volo di 400 metri dalla strada agricola senza ripari che stava percorrendo. Un guasto meccanico? Un malore? Un animale che ha attraversato? Tutte le ipotesi allo stato attuale restano aperte.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    «Ecco, vi spiego perché il verde renderà unica la Città»

    IL FUTURO

    Nostra intervista al noto architetto milanese Franco Giorgetta, il quale per il quartiere che nascerà al posto delle Officine FFS di Bellinzona ha immaginato un ampio parco - «L’orticoltura urbana sui tetti servirà per l’approvvigionamento alimentare degli abitanti e non soltanto per lo svago ed il relax»

  • 2

    Coinvolgere i giovani per ripensare il carnevale

    Bellinzona

    Considerata anche la situazione sanitaria, Rabadan e progetto per la gioventù «The Social Truck» hanno avviato una collaborazione sperimentale per creare una rinnovata cultura dell’evento tramite varie iniziative con i ragazzi

  • 3
  • 4
  • 5

    Castelli di carta, ecco i vincitori

    Cultura

    La giuria ha premiato negli scorsi giorni nove adulti e quattro ragazzi che si sono distinti con i loro racconti al concorso letterario promosso dalla Biblioteca cantonale di Bellinzona

  • 1
  • 1