IL PROCESSO

Assassinio di Monte Carasso, chiesto il carcere a vita per la moglie

La procuratrice pubblica Chiara Borelli ha invece proposto 14 anni per l’uomo che materialmente uccise la ex consorte

Assassinio di Monte Carasso, chiesto il carcere a vita per la moglie

Assassinio di Monte Carasso, chiesto il carcere a vita per la moglie

MONTE CARASSO - Quattordici anni per il 49.enne, che materialmente uccise l’ex moglie per egoistici fini economici; carcere a vita e 15 anni di espulsione dalla Svizzera per la 39.enne sua attuale consorte che lo ha spinto ad assassinare la donna solo per riuscire a costruirsi una vita migliore. Queste le richieste di pena formulate dalla procuratrice pubblica Chiara Borelli nel processo per il delitto di Monte Carasso del 19 luglio 2016. Il processo riprenderà nel pomeriggio con le arringhe difensive.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Articoli suggeriti
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1