Bellinzona in festa per la nuova Stazione

Il programma completo con tutti gli eventi per la popolazione di sabato 15 ottobre per l'inaugurazione del rinnovato scalo ferroviario

Bellinzona in festa per la nuova Stazione

Bellinzona in festa per la nuova Stazione

BELLINZONA - La Città di Bellinzona si veste a festa per l'inaugurazione della nuova Stazione FFS e per l'arrivo di Alptransit. Sabato 15 ottobre dalle 9 di mattina alle 5 del pomeriggio avrà luogo nel centro storico della Città una grande festa popolare che si snoderà da Piazza Governo fino alla Stazione con mercati per tutti i gusti, offerta enogastronomica, musica, attività diverse, visite guidate, porte aperte e tanto altro ancora.

La Stazione è stata completamente rinnovata e verrà inaugurata ufficialmente venerdì 14 ottobre. Il giorno successivo sarà invece aperta al pubblico, che avrà la possibilità di visitare anche gli spazi normalmente accessibili solo agli addetti ai lavori. La grande festa popolare si snoderà dal piazzale antistante la Stazione fino a Piazza Governo. In queste due piazze verranno allestiti altrettanti palchi dove si esibiranno per tutta la giornata i diversi gruppi musicali che parteciperanno all'evento. Le esibizioni sono in programma pure in Piazza Collegiata e in Piazza Nosetto all'interno del tradizionale mercato del sabato, che per l'occasione durerà più a lungo, fino alle quattro del pomeriggio.

Ma non ci sarà solo il mercato tradizionale ad allietare i visitatori. Da Piazza Governo fino a Piazza Nosetto si svolgerà la Rassegna d'autunno con il mercato dei formaggi (che aprirà i battenti già venerdì per chiudersi domenica). Sulla parte alta di Viale Stazione, per l'occasione interamente chiusa al traffico, verrà allestita la Brocante, il mercato dell'antiquariato e verranno ospitati alcuni espositori provenienti da Lucerna, l'altra Porta a nord del tunnel ferroviario di base del San Gottardo, Città con la quale Bellinzona ha stretto una collaborazione nell'ambito, appunto, dell'inaugurazione di AlpTransit e delle prospettive di sviluppo ad essa legata a medio e lungo termine.

E proprio da Lucerna giungerà alle 11.51 un treno speciale con un centinaio di ospiti a bordo che nel pomeriggio farà ritorno oltralpe passando attraverso la nuova galleria di base del San Gottardo. Gli ospiti provenienti da Lucerna parteciperanno all'inaugurazione ufficiale della giornata che avrà luogo tra le 11.30 e le 12.30 sul Piazzale della Stazione, al termine della quale verrà offerto un aperitivo a tutti i presenti.

Al momento ufficiale interverranno, oltre al sindaco Mario Branda, il consigliere di Stato Christian Vitta, il coordinatore delle FFS per la Svizzera italiana Flavio Crivelli, il municipale di Lucerna Martin Merki e la presidente dell'Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino Flavia Marone. È pure previsto uno scambio di saluti tra il Carnevale di Lucerna e il Rabadan di Bellinzona, due dei principali carnevali svizzeri che per l'occasione stringeranno un'amicizia non solo simbolica.

E attorno alla Stazione sono in programma tutta una serie di attività di intrattenimento. Sarà presente il Club del San Gottardo con un convoglio ferroviario d'epoca, la Posta con il francobollo speciale dedicato alla nuova Stazione di Bellinzona (e vi sarà la possibilità di acquistarlo con il timbro speciale della giornata), il Museo dei trasporti di Lucerna con un trenino elettrico che effettuerà un tragitto attorno al centro storico, le Camminostorie (un percorso guidato per riscoprire i luoghi legati alla ferrovia che hanno disegnato la Città di Bellinzona) e tanto altro ancora.

Sul Piazzale della Stazione sarà attivo il winebar di PerBacco!, l'associazione che si occupa dell'organizzazione della festa della vendemmia di Bellinzona. Sempre in Stazione si potranno degustare le delizie delle donne contadine di Lucerna. Le donne contadine ticinesi saranno invece presenti in Piazza Governo, mentre lungo Viale Stazione sarà attivo un fornitissimo "Alpencatering" con specialità culinarie tipicamente svizzere.

Infine le porte aperte, dalle 10.00 alle 16.00, di Palazzo delle Orsoline, sede di Consiglio di Stato e Gran Consiglio, del Teatro sociale, di Palazzo Civico, sede di Municipio e Consiglio comunale e, non poteva essere altrimenti, della nuova Stazione FFS.

Il programma è allegato e consultabile sui siti portadeltcino.ch, bellinzonse-altoticino.ch e bellinzona.ch.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    SOTTO LA LENTE

    Quei «pezzi da 90» per la fusione

    Bassa Leventina: un centinaio di cittadini ha sottoscritto un appello favorevole all’aggregazione fra Bodio, Giornico, Personico e Pollegio che è sostenuto da sei personalità note in valle e non solo – Tra di loro anche il presidente dell’HCAP Filippo Lombardi, il CEO della Tensol Rail Roberto Ballina e l’economista Amalia Mirante

  • 2
    Autostrada

    I molti lavori in corso portano più sicurezza

    In Leventina sono iniziati importanti cantieri e altri si avviano alla conclusione: tra la Biaschina e Stalvedro i giochi sono quasi fatti, il raddoppio del San Gottardo è partito, il Centro di controllo di Giornico viaggia verso il traguardo - Intanto quest’anno a Bellinzona entreranno nel vivo il risanamento fonico ed il semisvincolo

  • 3
    INFORTUNIO

    L’operaio è sempre in fin di vita

    Bellinzona, il 40.enne cittadino italiano ha riportato ferite gravi dopo essere caduto da una scala a chiocciola mentre stava ristrutturando un’abitazione nella frazione di Carasso

  • 4
  • 5
    IL CASO

    La quiete dopo la tempesta

    Bellinzona, proficuo faccia a faccia fra i capigruppo in Consiglio comunale ed il Municipio dopo la burrascosa seduta di Legislativo dello scorso 20 dicembre - A causa della pandemia il PPD e la destra sono tuttavia tornati alla carica chiedendo di svolgere le riunioni extra-muros, partendo dalla prossima in agenda a metà febbraio

  • 1