Bordello a Cadenazzo: c'è la licenza

Il Municipio ha rilasciato il permesso di costruzione per la casa di appuntamenti da 3 milioni di franchi - Non si escludono però ricorsi al Governo contro la decisione dell'Esecutivo

Bordello a Cadenazzo: c'è la licenza
Luce verde alle luci rosse.

Bordello a Cadenazzo: c'è la licenza

Luce verde alle luci rosse.

CADENAZZO – Casa d'appuntamenti a Cadenazzo: c'è la licenza edilizia. Il Municipio, come conferma al CdT il sindaco Marco Bertoli, ha rilasciato di recente il permesso di costruzione per il locale a luci rosse che un imprenditore intende realizzare a nord della ferrovia. Attualmente la licenza non è ancora cresciuta in giudicato in quanto il termine per inoltrare eventuali ricorsi al Consiglio di Stato non è scaduto. Al momento non si sa se i confinanti, che da sempre si battono contro la costruzione del bordello, intendano o meno appellarsi al Governo contro la decisione dell'Esecutivo. Probabilmente lo faranno, visto che hanno ripetutamente manifestato la loro contrarietà al progetto da 3 milioni di franchi.

 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1