Buzza di Biasca, inerti indigesti

Due deputati delle valli interrogano il Governo sulla prevista nuova discarica: "Quale impatto su popolazione e fauna?"

Buzza di Biasca, inerti indigesti

Buzza di Biasca, inerti indigesti

BELLINZONA - Si intensifica l'offensiva contro la discarica di inerti provenienti dall'edilizia prevista dal Cantone alla Buzza di Biasca, già sede del deposito di materiale AlpTransit e di altre attività analoghe negli scorsi anni. Dopo l'interpellanza presentata negli scorsi giorni al Patriziato di Biasca da Fabrizio Totti, e memori della petizione del gruppo "Loderio c'è" firmata da 1.740 persone contrarie a nuovi sacrifici ambientali a nord del borgo, i deputati Gina La Mantia e Franco Celio interrogano il Governo. Chiedono come pensa di limitare l'impatto sulla popolazione, quale sarà il traffico di camion generato dalla discarica e se non c'è preoccupazione per l'impatto naturalistico.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2
    Petizione

    Il rammarico di Claro: «Mancanza di rispetto per la nostra storia»

    Si raccolgono firme per chiedere al Municipio di Bellinzona il ripristino del mosaico in pietra che richiamava l’anno di costruzione della casa comunale - La rimozione è avvenuta nell’ambito dei lavori per la creazione dell’accesso ai portatori di andicap allo sportello di quartiere e postale - Sull’intervento ci sono anche una mozione e un’interpellanza

  • 3
    PROGETTO

    La «cittadella della giustizia» nel cuore della capitale

    Bellinzona: il Pretorio di viale Stefano Franscini verrà ristrutturato ed ampliato grazie ad un investimento di una cinquantina di milioni di franchi - Il cantiere si concluderà nell’autunno 2025 - Il futuro complesso ed il Tribunale penale federale saranno «uniti» da una piazza pubblica

  • 4
  • 5
    BELLINZONA

    Sorpassi di spesa, i nuovi dubbi dei Verdi

    I consiglieri comunali Marco Noi e Ronnie David chiedono lumi al Municipio in merito al caso dell’ex direttore del Settore opere pubbliche: «Perché è stato informato solo ad inchiesta conclusa?»

  • 1