BELLINZONA

C’è Easyvote all’ombra dei castelli

La Città aderisce al progetto volto a promuovere l’esercizio del diritto di voto dei giovani iscritti nel catalogo elettorale - Si partirà con le elezioni federali di ottobre

C’è Easyvote all’ombra dei castelli
(Foto Maffi)

C’è Easyvote all’ombra dei castelli

(Foto Maffi)

BELLINZONA - Anche Bellinzona aderisce ad Easyvote. Il Municipio, in seguito all’accoglimento di una specifica mozione da parte del Consiglio comunale, ha deciso di aderire al progetto volto a promuovere l’esercizio del diritto di voto dei giovani iscritti nel catalogo elettorale del Comune di domicilio. Tale adesione prevede che tutti i giovani domiciliati in Città, iscritti nel catalogo elettorale e che rientrano nella fascia d’età tra i 18 e 25 anni, ricevano al loro domicilio un opuscolo con informazioni accessibili e politicamente neutrali inerenti ai temi posti in votazione. La documentazione concerne i temi federali e l’opuscolo viene inviato direttamente da Easyvote un mese prima della consultazione. Tale collaborazione inizierà con le elezioni federali del 20 ottobre prossimo e avrà una durata di almeno 4 anni. La Città di Bellinzona invierà come sempre a tutti i cittadini iscritti nel catalogo elettorale il materiale ufficiale, l’unico che può essere utilizzato, ove sono contenute le schede di voto, gli opuscoli redatti dalla Confederazione o dal Cantone o dai Comuni, le buste ritorno e la carta di legittimazione da completare e ritornare tramite l’apposita busta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1