Calore dal cuore della montagna

Scienza

Il Politecnico federale di Zurigo studia le risorse energetiche della geotermia nella galleria di Bedretto - Sabato18 maggio sono previste delle visite guidate aperte alla popolazione

 Calore dal cuore della montagna
Il cunicolo ferroviario dismesso presenta le caratteristiche ideali per gli esperimenti sulla geotermia. (Foto ETH Zurigo)

Calore dal cuore della montagna

Il cunicolo ferroviario dismesso presenta le caratteristiche ideali per gli esperimenti sulla geotermia. (Foto ETH Zurigo)

Studiare, in stretta collaborazione con partner nazionali e internazionali, tecniche e procedure per un utilizzo sicuro, efficiente e sostenibile del calore geotermico. Lo sta facendo il Politecnico federale di Zurigo nel «Bedretto Underground Laboratory for Geoenergies» insediato nel tunnel di servizio lungo 5,2 chilometri scavato negli anni Settanta per la realizzazione della galleria ferroviaria del Furka e messo fuori servizio nel 1982. Un cunicolo che in passato è stato oggetto di desideri, studi approfondimenti finalizzati a dare un collegamento alla rete ferroviaria nazionale alla Valle Bedretto. Desideri che, per il momento, sono però destinati a rimanere tali. La Matterhorn-Gotthard-Bahn, proprietaria dell’infrastruttura, ha infatti affittato la galleria al Politecnico di Zurigo per...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    Il Municipio di Faido: «Un gesto di sfiducia nei nostri confronti»

    Comuni

    L’Esecutivo chiede 1,55 milioni per l’acquisto della Casa San Vincenzo come richiesto da una mozione accolta dal Legislativo ma bacchetta la Commissione speciale: «Non siamo stati informati e ancora oggi non conosciamo i contenuti del progetto» - Intanto emerge una perizia: servirebbero altri 350.000 franchi per l’adattamento anti-incendio ed il cambio di destinazione

  • 3

    Bicentenario di Arbedo-Castione, festa rinviata al 2022

    Bellinzonese

    Posticipate la scorsa primavera a causa della pandemia, le celebrazioni per la fusione del 1820 non si terranno nemmeno l’anno prossimo bensì in occasione del 600.esimo della sanguinosa Battaglia che vide confrontarsi le truppe milanesi e quelle confederate

  • 4
  • 5

    Ritorno al futuro per i castelli: la storia incontra la tecnologia

    RICORRENZA UNESCO

    Il sindaco di Bellinzona Mario Branda svela alcuni dei contenuti del progetto di valorizzazione della fortezza medievale - Verrà meglio messa in risalto la murata, parchi gioco tematici per i bambini, allestimenti moderni: «Abbiamo un patrimonio unico nel suo genere in tutto l’arco alpino»

  • 1
  • 1