Cara Bellinzona, dove è finito easyvote?

INTERPELLANZA

Cinque consiglieri comunali chiedono lumi al Municipio della capitale sui motivi che hanno spinto la Città a disdire dopo un solo anno l’abbonamento agli opuscoli a favore dei giovani residenti

Cara Bellinzona, dove è finito easyvote?
© CdT/Zocchetti

Cara Bellinzona, dove è finito easyvote?

© CdT/Zocchetti

Cara Bellinzona, dove è finito easyvote?
© CdT/Zocchetti

Cara Bellinzona, dove è finito easyvote?

© CdT/Zocchetti

Per quali motivi il Municipio di Bellinzona dopo un solo anno di esperienza ha deciso di disdire l’abbonamento agli opuscoli easyvote a favore dei giovani residenti in Città? È stata effettuata una verifica per valutare in maniera qualitativa e quantitativa gli effetti e l’efficacia del programma a livello comunale? Lo chiedono cinque consiglieri comunali dei partiti rappresentati nell’Esecutivo, con la liberale radicale Sabina Calastri come prima firmataria. Il programma easyvote promosso dalla Federazione svizzera dei Parlamenti dei giovani ha l’obiettivo di aiutare le nuove generazioni a comprendere la politica e a formarsi un’opinione, fornendo loro informazioni neutrali e comprensibili, affinché si sentano poi in grado di partecipare alle votazioni.

Nel 2020 sono stati oltre 140.000 i giovani che ne hanno beneficiato in 523 Comuni di tutta la Svizzera. Tra di essi anche quelli residenti nelle città ticinesi. Ora però Bellinzona non figura più. Oltre ai motivi della decisione, si chiede all’Esecutivo se esistono alternative.

Cara Bellinzona, dove è finito easyvote?
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    «Bambini ed anziani non si incroceranno»

    Botta e risposta

    La Città di Bellinzona replica all’MPS che in una interpellanza al Consiglio di Stato criticava la scelta di allestire il centro di vaccinazioni per over 80 nell’aula magna delle Scuole nord

  • 2

    Saldo demografico immobile a Bellinzona, pesa anche la pandemia

    Popolazione

    A fine 2020 solo 10 abitanti in più rispetto a 12 mesi prima nella capitale: il totale è di 44.056 persone - Nel corso dell’anno registrati 109 decessi in più rispetto all’anno precedente: si ipotizza un forte impatto del coronavirus - Calano ancora i matrimoni

  • 3

    Brenno Martignoni Polti c’era e ci sarà

    ELEZIONI

    L’ex sindaco di Bellinzona ha dato la propria disponibilità a figurare sulla lista dell’UDC per il Municipio cittadino all’appuntamento del 18 aprile - Nel frattempo ha ritirato la candidatura per la Pretura di Vallemaggia

  • 4
  • 5

    «Bene per le competenze, ma vi sono dei punti da chiarire»

    OFFICINE FFS

    Bellinzona: il sindacalista e granconsigliere Matteo Pronzini così reagisce alla decisione delle Ferrovie di rinunciare con quattro anni di anticipo alla revisione dei carri merci allo stabilimento cittadino - «Prima vogliamo vedere il piano industriale del futuro sito e valutare se non vi siano delle soluzioni alternative» - Chiesta una riunione di Piattaforma

  • 1
  • 1