«Castelli di carta», ecco i premiati

Concorso letterario

Sono stati 350 i partecipanti alla sedicesima edizone che aveva «Sottovoce» quale filo conduttore

 «Castelli di carta», ecco i premiati
I vincitori con il rappresentante di BancaStato Stefano Sergi.

«Castelli di carta», ecco i premiati

I vincitori con il rappresentante di BancaStato Stefano Sergi.

Non diciamolo troppo forte, ma quest’anno sono stati ben 350 i partecipanti alla sedicesima edizione del concorso letterario «Castelli di Carta» indetto dalla Biblioteca di Bellinzona. Il tono basso si impone visto e considerato che il tema proposto era «Sottovoce». Tema che è stato anche lo spunto di riflessione per Guenda Bernegger, filosofa, insegnante e ricercatrice che è stato l’ospite d’onore alla cerimonia di premiazione svoltasi martedì scorso nell’auditorium di BancaStato. I riconoscimenti sono stati attribuiti ai dodici racconti brevi selezionati da una giuria composta da persone attive in ambito culturale. Per la categoria «Adulti» sono stati premiati Nicola Antonacci, Antea Ceresa, Armand D’Auria, Maria Di Salvatore con Panayotis Skordos, Alessandro Foletti, Amedeo Gasparini, Sergio Mantovani, Edgardo Mellini. Fra loro, Nicola Antonacci e Antea Ceresa si sono aggiudicati un lingottino del valore di 500 franchi offerto da BncaStato. I quattro vincitori per la categoria «Ragazzi», Martina Argenta, Alessandro Bejinaru, Chiara Cavargna ed Elena Lucci, si sono invece aggiudicati un marengo del valore di 250 franchi, sempre offerto da BancaStato. I racconti vincitori, così come un testo inedito di Guenda Bernegger, sono pubblicati nel volumetto edito dalla Biblioteca cantonale di Bellinzona.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Una mostra per ricordare la tragedia della Nitrum

    Bodio

    Cento anni fa una tremenda esplosione distrusse la fabbrica causando morte e distruzione - Fotografie e documenti dell’epoca si potranno ammirare nella sala multiuso del Comune dal 16 dicembre al 20 gennaio

  • 2
  • 3

    «Nel centro storico niente mescite esterne»

    CARNEVALI

    Bellinzona: il Municipio fa un po’ di chiarezza in merito a quello che succederà nel salotto buono in occasione del Rabadan light - Per quanto riguarda il dispositivo di sicurezza se ne saprà di più in gennaio - Mauro Minotti: «La decisione di non concedere l’autorizzazione per i bagordi tradizionali è oggi ancora più giustificata dalla crescita dei contagi da coronavirus»

  • 4

    Meno imposte per gli abitanti di Faido

    Comuni

    Preventivo 2022 in rosso con il moltiplicatore che scende dal 100 al 95% - Il Municipio è preoccupato per il progressivo spopolamento e interviene appunto sulla fiscalità, consapevole che non è l’unica misura necessaria

  • 5

    La Golena fra eventi e pipistrelli

    IL CASO

    Bellinzona: giudicata a sorpresa ricevibile la mozione che chiedeva di trasformare il polmone verde in riva al fiume Ticino in un luogo di aggregazione - Adesso si dovrà approfondire come rendere la zona più attrattiva e fruibile - Ok al regolamento sociale e a quello per il sostegno alle associazioni

  • 1
  • 1