Microcriminalità

Cellulari meno ambiti dai ladri

Netto calo negli ultimi anni per i furti che hanno interessato almeno un telefonino - Diminuzione anche per i veicoli rubati, con solo le e-bike in aumento: dimezzamento per le auto

Cellulari meno ambiti dai ladri
Foto Archivio CdT

Cellulari meno ambiti dai ladri

Foto Archivio CdT

Cellulari meno ambiti dai ladri
Foto Archivio CdT

Cellulari meno ambiti dai ladri

Foto Archivio CdT

BELLINZONA - Sarà che ogni giorno spuntano offerte sempre più convenienti da parte di operatori e rivenditori, sarà che sul mercato circola materiale forse oggi più appetibile, ma i cellulari sembrano fare meno gola ai ladri in Ticino. Le statistiche degli ultimi cinque anni parlano chiaro. I furti commessi nel cantone con almeno un telefonino come refurtiva sono diminuiti nettamente tra il 2014 e il 2018. Secondo i dati che abbiamo chiesto alla Polizia cantonale, i casi registrati erano 844 nel 2014, per scendere a «soli» 365 lo scorso anno, praticamente uno al giorno. Dei casi riportati, dal 2014 al 2018 sono diminuiti nettamente sia i furti con destrezza che soprattutto i borseggi, passati rispettivamente da 251 a 151, e da 181 a 50. Va precisato, come detto, che si tratta di furti che hanno interessato almeno un cellulare: quindi il numero di esemplari potrebbe essere più elevato. Inoltre, il telefonino non era sempre necessariamente il bersaglio principale, che poteva invece essere rappresentato da una borsa o altro.

Tra i beni più ambiti dai ladri ci sono le bici elettriche, un fenomeno che si sta allargando a causa del valore spesso molto elevato dei mezzi. Si tratta dell’unico tipo di veicolo per cui i furti registrati in Ticino risultano in discesa. Se infatti in generale i furti di veicoli sono in netta diminuzione, con un -25% dal 2017 al 2018 (passando da 1.029 a 776 reati), solo i «ciclomotori con motore elettrico» fanno registrare un incremento, benché «appena» del 6% (da 80 a 85 casi). Come emerge dalla Statistica criminale 2018 della Polizia cantonale, arretrano per contro fortemente i furti denunciati di automobili (da 40 a 22, quasi dimezzati quindi) e di motoveicoli (da 46 a 29). In generale la parte del leone è sempre fatta dalle normali biciclette che rappresentano ben il 77,6% dei casi di furti di veicoli in Ticino nel 2018, quantificati in 601.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    ASSISE CRIMINALI

    Dai drink in discoteca al presunto stupro

    Si apre oggi il processo a carico di un giovane del Bellinzonese accusato di aver approfittato dell’ex convivente - L’imputato sostiene che il rapporto sessuale è stato consenziente: rischia fino a 5 anni di carcere

  • 2
  • 3
    LA PROVOCAZIONE

    «Secessione da Arbedo o coatta con Bellinzona»

    L’Associazione per il miglioramento ambientale di Castione scrive alla Sezione degli enti locali in merito a quella che definisce una disparità di trattamento fra i due quartieri - Il caso riguarda l’esenzione dal prelievo dei contributi di miglioria per la zona di Molinazzo

  • 4
  • 5
    Bellinzona

    Al Centro sportivo arriva la sauna

    La sua posa rientra nel credito quadro di 4,46 milioni di franchi per la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi nei prossimi quattro anni

  • 1