«Ci siamo e stiamo lavorando per esser pronti a ripartire»

Tuffi, nuotate e calci al pallone

Elaborate quattro opzioni in vista del graduale via libera all’utilizzo delle infrastrutture gestite dall’ente Bellinzona Sport

 «Ci siamo e stiamo lavorando per esser pronti a ripartire»
La manutenzione dello strato erboso dei campi di calcio è potuta riprendere in questi giorni. ©CdT/Zocchetti

«Ci siamo e stiamo lavorando per esser pronti a ripartire»

La manutenzione dello strato erboso dei campi di calcio è potuta riprendere in questi giorni. ©CdT/Zocchetti

Agli allenamenti individuali o a secco ci si può adattare in questo periodo di pausa forzata. Ma singoli atleti e società scalpitano per poter tornare presto ad una attività sportiva il più possibile simile a quella abituale. Le infrastrutture sono tuttavia ancora chiuse per limitare il diffondersi della pandemia di coronavirus. «Ci siamo e cerchiamo di fare del nostro meglio per essere pronti non appena i centri sportivi potranno riaprire» è quindi il messaggio che il direttore Andrea Laffranchini rivolge alle società sportive cittadini attraverso il sito Internet dell’ente Bellinzona Sport.

Vicini, per ora, solo sul web

Una vicinanza che Bellinzona Sport ha voluto dimostrare anche mettendo a disposizione delle società sportive uno spazio sulla propria pagina Internet (sport.bellinzona.ch)...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    L’UDC riparte da Brenno Martignoni Polti

    POLITICA

    Bellinzona, l’ex sindaco e deputato nominato presidente dei democentristi della capitale: è il terzo timoniere in meno di tre anni - Subentra al dimissionario Simone Orlandi finito sotto inchiesta per lo scandalo delle targhe - Non è mancata la frecciatina: «In aprile il Municipio avrebbe dovuto essere bocciato: ora tocca a noi farci sentire, coinvolgendo i cittadini»

  • 3
  • 4

    La prossima fermata? In zona cave

    MOBILITÀ

    Arbedo-Castione: via libera municipale al progetto riguardante la sosta di AutoPostale in fondo all’abitato, in direzione di Claro - In futuro ne potranno beneficiare anche i collaboratori delle moderne Officine FFS

  • 5

    Come districarsi fra le vie in dialetto in caso di urgenza

    Bellinzona

    I servizi autoambulanza del Bellinzonese e valli non riscontrano particolari difficoltà a trovare il luogo dell’intervento per via della toponomastica in vernacolo: «Gli operatori conoscono infatti il territorio nel quale agiscono, poi molto spesso tutto si risolve grazie ad un preciso punto di riferimento»

  • 1
  • 1