È caccia ai complici del trans

Rapine ai re dei grotti e dei night: si stringe il cerchio attorno alle due persone che somministrarono il farmaco sedativo-ipnotico alle vittime prima di derubarle

È caccia ai complici del trans
Un caso che cinque anni fa fece versare fiumi di inchiostro.

È caccia ai complici del trans

Un caso che cinque anni fa fece versare fiumi di inchiostro.

BELLINZONA - Arrestato il transessuale, ora è caccia ai due complici. Si stringe il cerchio attorno all'uomo e alla donna che nell'estate 2012 parteciparono, a Bellinzona, alle rapine ai danni del re dei grotti Raffaele "Lele" Delcò e a quello dei night Giuseppe Francetti. Le ricerche degli inquirenti ticinesi si stanno concentrando in Italia, dove peraltro il trio si procurò il farmaco sedativo-ipnotico utilizzato per addormentare le vittime e poi derubarle.

Intanto, come riferito ieri dal CdT, il processo a carico del transessuale è slittato alle prossime settimane in quanto la presidente della Corte delle Assise criminali Rosa Item ha rinviato l'atto d'accusa al Ministero per la riduzione della proposta di pena formulata dalla pp Chiara Borelli.

I dettagli a pagina 14 del Corriere del Ticino in edicola oggi, sabato 28 ottobre.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2
    Petizione

    Il rammarico di Claro: «Mancanza di rispetto per la nostra storia»

    Si raccolgono firme per chiedere al Municipio di Bellinzona il ripristino del mosaico in pietra che richiamava l’anno di costruzione della casa comunale - La rimozione è avvenuta nell’ambito dei lavori per la creazione dell’accesso ai portatori di andicap allo sportello di quartiere e postale - Sull’intervento ci sono anche una mozione e un’interpellanza

  • 3
    PROGETTO

    La «cittadella della giustizia» nel cuore della capitale

    Bellinzona: il Pretorio di viale Stefano Franscini verrà ristrutturato ed ampliato grazie ad un investimento di una cinquantina di milioni di franchi - Il cantiere si concluderà nell’autunno 2025 - Il futuro complesso ed il Tribunale penale federale saranno «uniti» da una piazza pubblica

  • 4
  • 5
    BELLINZONA

    Sorpassi di spesa, i nuovi dubbi dei Verdi

    I consiglieri comunali Marco Noi e Ronnie David chiedono lumi al Municipio in merito al caso dell’ex direttore del Settore opere pubbliche: «Perché è stato informato solo ad inchiesta conclusa?»

  • 1