Escursionista muore dopo una caduta di 200 metri

L'uomo si trovava sul Passo di Lucendro con un conoscente, quando è precipitato dal sentiero - La salma trasportata ad Airolo dalla Rega

Escursionista muore dopo una caduta di 200 metri

Escursionista muore dopo una caduta di 200 metri

AIROLO - Un infortunio con esito letale è avvenuto quest'oggi, poco dopo le 13, sul Passo di Lucendro, in Valle Leventina. In base a una prima ricostruzione dei fatti e per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, uno svizzero di 72 anni domiciliato nel Canton Argovia, che stava effettuando un'escursione con una conoscente, è rimasto vittima di una caduta dal sentiero, precipitando per circa 200 metri. Oltre alla Polizia cantonale, sono intervenuti i soccorritori della Rega che non hanno potuto far altro che constatarne la morte e recuperare la salma, poi trasportata ad Airolo. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l'intervento del Care Team Ticino.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1