Fermi tutti: riecco il voto per alzata di mano

BELLINZONA

Problemi tecnici al voto elettronico impongono il ritorno, momentaneamente, alle origini - I tecnici sono al lavoro per risolvere l’inghippo, ma intanto per una volta il plenum segue il consiglio di Matteo Pronzini

Fermi tutti: riecco il voto per alzata di mano

Fermi tutti: riecco il voto per alzata di mano

Accidenti tanto cara tecnologia. A Bellinzona si torna momentaneamente alla classica «alzata di mano». Questo dopo che durante la seduta di Consiglio comunale in corso si sono palesati in modo abbastanza imbarazzante i limiti del voto elettronico, introdotto con l’obiettivo di modernizzare la vetusta sala al secondo piano di Palazzo civico. Si tratta solo della seconda seduta dopo quella della scorsa fine di giugno, questo va detto. Ma per i tecnici, presenti, c’è da sudare, anche se la serata non è di quelle estive, per riuscire a risolvere l’inghippo. A quanto pare il problema è da ricondurre ai troppi accessi Wi-Fi attivati dai membri del Legislativo e del Municipio (e della stampa, certo).

Quindi, per una volta, tutti sono stati concordi con la proposta di Matteo Pronzini (Verdi-FA-MPS-POP) di tornare, appunto, all’alzata di mano per esprimere il voto durante le varie trattande all’ordine del giorno. Va inoltre detto, per completezza di informazione, che anche a livello di audio l’acustica non è per nulla il massimo. Soprattutto per chi si trova in fondo alla sala. Ma pure a questo problema, di sicuro, si riuscirà a mettere una pezza.

Quello che è importante è che il plenum possa continuare la seduta. Cara tecnologia, sarà per la prossima volta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    «Con le e-bike servono reattività e agilità»

    SOTTO LA LENTE

    L’incidente capitato a Giubiasco ad una 78.enne rilancia il dibattito sui rischi insiti nel moderno mezzo di trasporto, sempre più utilizzato in Ticino al pari dei monopattini elettrici - Il portavoce della Polizia cantonale Renato Pizzoli: «È importante essere visibili e ben protetti, indossate pertanto sempre casco e gilet»

  • 2
  • 3

    La Casa della socialità balla il tango

    EVENTO

    Bellinzona, un concerto offerto in memoria del compositore argentino Astor Piazzolla (nel centenario dalla nascita) per festeggiare la futura struttura che verrà inaugurata nel luglio 2022 - Ospiterà sotto lo stesso tetto la Fondazione Madonna di Re, la Lega ticinese contro il reumatismo, la Lega polmonare ticinese ed il Servizio di consulenza per persone sordocieche, deboli di vista e di udito

  • 4
  • 5

    Il formaggio d’alpe rasenta la perfezione

    Bellinzona

    Molte persone hanno partecipato nel weekend alla 34.esima Rassegna in piazza Governo: le giurie hanno scelto le migliori produzioni casearie decretando risultati ottimi

  • 1
  • 1