Festa di compleanno per il Pedibus

Mobilità lenta

Venerdì 500 allievi partiranno dalle loro sedi scolastiche per confluire in piazza Grande a Giubiasco dove si celebreranno i 20 anni dell’iniziativa

 Festa di compleanno per il Pedibus
La Città ha esteso a tutti i quartieri il Piano di Mobilità scolastica. (Foto Archivio CdT)

Festa di compleanno per il Pedibus

La Città ha esteso a tutti i quartieri il Piano di Mobilità scolastica. (Foto Archivio CdT)

Partiranno dalle sedi scolastiche di Bellinzona, Camorino, Giubiasco e Sementina e Pianezzo e confluiranno tutti in piazza Grande per mostrare che è possibile spostarsi a piedi in sicurezza e divertendosi lungo il percorso casa-scuola. Saranno più di 500 i bambini della scuola dell’infanzia e delle elementari che la mattina di venerdì 20 settembre daranno vita alla festa con la quale, in concomitanza con la settimana europea della mobilità, si celebreranno i 20 anni di esistenza del Pedibus. A compiere con loro il tragitto vi saranno degli accompagnatori illustri: Lara Gut-Behrami accompagnare il corteo di scolari proveniente da Camorino, mentre quello delle scuole sud di Bellinzona sarà accompagnato dai Frontaliers, i quali animeranno piazza Grande nella quale, come detto, confluiranno anche gli altri cortei che saranno accolti dall’autorità cittadina e da quella cantonale. Quale ricompensa per la camminata mattutina, tutti insieme potranno assistere ad uno spettacolo circense. Proprio un bel programma per celebrare un’iniziativa che nacque nel 1999 grazie a un gruppo di genitori motivati di Losanna. Iniziativa, quella del Pedibus, che nel 2002 è stata ripresa e sviluppata dall’Associazione Traffico e Ambiente (ATA), come ha ricordato oggi, lunedì, il suo vicepresidente Bruno Storni in occasione della conferenza stampa di presentazione della festa di venerdì prossimo. Da allora l’ATA sostiene i genitori che se fanno promotori e le linee (quasi 90 quelle attive in Ticino) diffondendo questa pratica che contribuisce alla sicurezza, all’autonomia e alla salute dei bambini. Oggi, gli ha fatto eco la coordinatrice del progetto per il Ticino Caterina Bossoli, migliaia di bambini e genitori camminano ogni giorno sotto i colori del Pedibus. E proprio oggi in piazza Grande a Giubiasco è stata inaugurata anche la mostra fotografica «Pedibus, 20 anni di avventure» che si potrà visitare nella parte bassa di piazza Grande a Giubiasco sino al 26 settembre e con la quale l’ATA intende aumentare la sensibilità verso la mobilità attiva dei bambini, diminuire il tasso di obesità infantile e invitare enti pubblici a proporre spazi urbani che permettano di vivere con serenità gli spostamenti a piedi. Invito che la Città di Bellinzona ha accolto già da tempo, ha sottolineato il municipale Simone Gianini, capodicastero Territorio e mobilità, ponendo quei temi alla base del Piano di Mobilità Scolastica quest’anno esteso nei principi e nelle misure a tutti i quartieri del nuovo Comune aggregato. Per marcarne l’adozione in tutte le sedi scolastiche, oltre al materiale informativo e a quello catarifrangente già in dotazione, con l’avvio del nuovo anno scolastico sono state allestite per tutti gli allievi delle elementari e per quelli dell’ultimo anno dell’asilo delle mappe raffiguranti il quartiere di residenza con indicati i percorsi casa-scuola consigliati, i punti d’interesse e altre importanti informazioni a misura di bambino. Mappe la cui realizzazione è stata possibile anche grazie al sostegno di Coop che venerdì sarà presente alla festa in piazza Grande a Giubiasco con Jamadù che distribuirà le mele agli scolari. Oltre all’informazione e alla sensibilizzazione perseguita con questo nuovo materiale, ha rammentato Gianini, la Città e gli ex Comuni ora divenuti quartieri hanno investito molto, ovvero m milioni di franchi negli ultimi cinque anni, anche in interventi infrastrutturali per rendere più sicuri i percorsi casa-scuola e per dissuadere i genitori ad accompagnare i figli a scuola con l’auto. Resta ancora molto da fare, come ad esempio la totale riqualifica dell’asse stradale tra Sementina Montecarasso in concomitanza con l’apertura del semisvincolo dell’A2, ma la strada imboccata è quella giusta.

Da rilevare ancora che il programma di tutti gli eventi organizzati in Ticino per i 20 di Pedibus si può consultare sul sito www.pedibus.ch/it/20-anni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Ad essere curata sarà la cultura

    PROGETTO

    Bellinzona vuole rilevare dalla Confederazione l’ex ospedale di Ravecchia per 4,63 milioni di franchi - Oltre ad uffici amministrativi e sale conferenze ci sarà forse spazio per residenze per giovani artisti e per un centro di ricerca medico-scientifica

  • 2
  • 3

    Da orfana a prostituta, poi la ricerca dell’amore

    IL CASO

    A processo la donna che avrebbe dovuto sposare il richiedente l’asilo pachistano, vittima della sparatoria avvenuta a fine dicembre 2017 a Giornico - «Lei credeva davvero di formare una famiglia con lui»

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1