Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

La Polizia cantonale: misura decisa a titolo precauzionale per persone domiciliate nell'abitato del Comune - Sono quaranta i pompieri in azione con l'aiuto di cinque elicotteri

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

Fiamme a Pollegio, una sessantina le persone sfollate

BIASCA - Sono proseguite quest'oggi le operazioni di spegnimento dell'incendio divampato ieri nei boschi sopra Pollegio. Una quarantina di pompieri con l'aiuto di cinque elicotteri, tra i quali un Superpuma dell'esercito, stanno operando dalle prime ore del mattino per domare definitivamente i vari focolai ancora presenti sul fronte dell'incendio. La situazione sembra comunque essere sotto controllo, indica Rescue Media in una nota, e la diminuzione del vento ha reso le operazioni di spegnimento più efficaci. 

(Aggiornamento delle 18.30) La Polizia cantonale comunica che in relazione all'incendio, a titolo precauzionale, questo pomeriggio si è resa necessaria l'evacuazione di una sessantina di persone nell'abitato di Pollegio. Questo a causa di un rischio di scoscendimenti riscontrato dal geologo cantonale presente sul posto. Tra gli sfollati, quattro persone sono state alloggiate presso il centro della Protezione civile di Lodrino, mentre tutte le altre sono state accolte da parenti o conoscenti. Le operazioni di spegnimento sono tuttora in corso e verosimilmente si protrarranno anche nelle prossime ore.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1