«Fornire un’identità comune all’offerta sportiva bellinzonese»

SCENARI

Si va verso l’allestimento di una radiografia delle proposte e delle infrastrutture esistenti al fine di poi valorizzarle - Coinvolti anche l’Organizzazione turistica regionale ed il Cantone affinché tutte le conoscenze e le forze siano messe in rete

«Fornire un’identità comune all’offerta sportiva bellinzonese»
Il centro sportivo della capitale ticinese. ©CdT/Gabriele Putzu

«Fornire un’identità comune all’offerta sportiva bellinzonese»

Il centro sportivo della capitale ticinese. ©CdT/Gabriele Putzu

Fornire un’identità unica e riconoscibile all’offerta sportiva della capitale, così da valorizzarla e lanciarla nel futuro. È l’obiettivo che si pone il direttore di Bellinzona Sport Andrea Laffranchini. Entrato in funzione nell’ottobre del 2019, dopo un anno e mezzo di lavoro ha individuato varie aree di intervento. In alcune i frutti sono già stati raccolti, in altre si comincia a fare sul serio ora. Si pensi soprattutto al côté strategico. Quando negli scorsi giorni abbiamo incontrato il direttore al Bagno pubblico per una chiacchierata sull’inizio di stagione natatoria all’aria aperta, e gli abbiamo chiesto di raccontarci liberamente pregi e limiti della struttura, il direttore ci ha subito stoppati. «Il centro sportivo va visto come un tutt’uno». Ed è proprio in questo senso che si orienta...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Mezzo secolo di solidarietà: finalmente si festeggia

    LA RICORRENZA

    L’associazione Inter-Agire celebrerà l’anniversario il prossimo 11 settembre - Al Centro Ciossetto di Sementina è previsto un momento di festa insieme ai cooperanti - Pubblicato anche un libro che raccoglie le testimonianze dei volontari

  • 2

    Commissione giovani? «Sempre coinvolta»

    POLITICA

    Così risponde il Municipio di Bellinzona all’interpellanza della sinistra alternativa - No alla possibilità di rendere il consesso un gremio permanente del Legislativo cittadino

  • 3

    Il virus non ha rallentato l’Area TIR

    PROGETTI

    Giornico: rispettati i tempi di costruzione dell’opera da 250 milioni di franchi che sarà pronta a fine 2022 - Il focus è ora sulla realizzazione dei tre edifici per le attività - Intanto ecco il bando di concorso per gli interventi di sistemazione

  • 4
  • 5

    La connessione alla rete non è una questione di età

    Bellinzona

    Potenziata l’infrastruttura informatica nelle sedi delle scuole comunali e nei quattro istituti per anziani – Fibra ottica, linee dedicate, moderno hardware e consulenza a chilometro zero grazie al settore telecomunicazioni dell’AMB

  • 1
  • 1