I Federer del futuro crescono a Grono

SPORT

Inaugurati i nuovi campi in terra rossa del Tennis club Moesa - Soddisfazione per il presidente del sodalizio Giulio Cattaneo e per le autorità del Comune bassomesolcinese guidate dal sindaco e granconsigliere Samuele Censi

I Federer del futuro crescono a Grono

I Federer del futuro crescono a Grono

Appuntamento con la storia, negli scorsi giorni, per il Tennis club Moesa. La nuova stagione agonistica si è aperta con l’inaugurazione dei due campi in terra rossa, in zona Pascolet a Grono, completamente rinnovati con il nuovo e performante sistema RedPlus. È stato inoltre rifatto il sistema di drenaggio e d’irrigazione. Il presidente del sodalizio Giulio Cattaneo ha illustrato le attività che la società propone nel corso della stagione e ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono impegnati per il rifacimento dei campi e l’ammodernamento del centro, in particolare citando tutte le ditte e gli artigiani che hanno lavorato negli ultimi mesi.

Dal canto suo il sindaco di Grono e granconsigliere Samuele Censi, affiancato dalla vice Dolores Zoppi, ha invece sottolineato l’importanza dello sport e il ruolo delle associazioni sportive, soprattutto in un momento così particolare legato alla pandemia. Il club, da oramai un quarantennio, offre corsi per i più piccoli, per gli adulti e propone attività per tutte le fasce di età.

I Federer del futuro crescono a Grono
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    Ci si sposa sempre meno, ma il sì ai castelli è da fiaba

    Bellinzona

    Nel 2020 sono diminuite sia le nozze sia le cerimonie di rito civile gestite direttamente dai servizi comunali - Il Sasso Corbaro e la sala del Municipio restano le cornici preferite - Attenzione, però: i divorzi sono in costante aumento

  • 3
  • 4

    Eventi comunali in tempo di pandemia: «Ecco come ci siamo mossi»

    Leventina

    Le proposte di Faido per un’estate attiva benché ancora segnata da alcune restrizioni: piani di protezione elaborati insieme all’hotline cantonale - L’obiettivo del cartellone di proposte? «Offrire momenti di spensieratezza e far conoscere la nostra realtà»

  • 5

    «Ma per i giovani la Città cosa sta facendo?»

    INTERPELLANZA

    Bellinzona: secondo il gruppo Verdi-MPS in Consiglio comunale la commissione consultiva nella prima legislatura non ha dimostrato «tutta la sua utilità e potenzialità, e questo principalmente per la mancanza di volontà, idee e obiettivi chiari da parte del Municipio»

  • 1
  • 1