Il campo di aviazione chiuso per due mesi

LEVENTINA

Nessuna attività aviatoria all’aerodromo di Ambrì fino al 10 giugno a seguito del cantiere per allacciare la centrale di teleriscaldamento alla nuova pista dell’HCAP - Rimane inoltre in vigore il divieto assoluto di accesso all’aeroporto

Il campo di aviazione chiuso per due mesi

Il campo di aviazione chiuso per due mesi

Nessuna attività aviatoria all’aerodromo di Ambrì fino al 10 giugno. Lo rende noto il Municipio di Quinto alla luce del cantiere della Quinto energia SA, ossia alla necessità di collegare la centrale di teleriscaldamento di Piotta al costruendo stadio multifunzionale dell’Hockey club Ambrì-Piotta. Ciò comporta uno scavo lungo tutto il campo di aviazione. Pertanto ad eccezione dei veicoli di cantiere rimane in vigore il divieto assoluto di accesso all’aeroporto. «È severamente vietato utilizzare la pista principale di volo sia a piedi che con qualsiasi mezzo di locomozione. Sulla pista possono infatti atterrare velivoli in emergenza. Solo gli attraversamenti sono ammessi», rileva l’Esecutivo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Red. Bellinzona
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1