Il direttore della Commercio di Bellinzona verso i saluti

Educazione

Adriano Agustoni, confermato solo pochi mesi fa alla testa dell’istituto scolastico cantonale, lascerà l’incarico nell’agosto 2021 dopo 9 anni: già dal prossimo gennaio delegherà alcune mansioni organizzative - Il Movimento per il socialismo interroga il Governo: «Per quali ragioni è stata accettata questa soluzione in un periodo così delicato?»

Il direttore della Commercio di Bellinzona verso i saluti
Adriano Agustoni. ©CdT/Archivio

Il direttore della Commercio di Bellinzona verso i saluti

Adriano Agustoni. ©CdT/Archivio

Dopo nove anni Adriano Agustoni lascerà la direzione della Scuola cantonale di commercio (SCC) di Bellinzona a fine agosto 2021, prima della scadenza del suo mandato. È stato lui stesso negli scorsi giorni a comunicare la propria decisione al Collegio dei docenti dell’istituto scolastico con sede nella capitale, uno dei più importanti e frequentati a livello ticinese con oltre 1.200 studenti. Agustoni era stato confermato solo pochi mesi fa per il mandato quadriennale. Lascerà parte delle mansioni organizzative legate alla carica direttiva già dal prossimo gennaio, rimanendo in funzione al 50%, per poi mollare completamente appunto al termine dell’anno scolastico, che formalmente si conclude a fine agosto. Uno scenario che come vedremo preoccupa il Movimento per il socialismo (MPS), che ha...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Restauro del bagno pubblico di Bellinzona, il punto sui costi

    Opere comunali

    Rispondendo a un’interpellanza il Municipio ha fornito le cifre su quanto speso per le varie tappe del risanamento tra il 2012 ed il 2020 i cui conti sono definitivi (preventivo superato del 3,8%, nella norma) e su quelle i cui consuntivi non sono ancora chiusi (si stima un -1,4%): emerge un quadro finanziario sotto controllo

  • 2
  • 3

    L’ambulanza ha un sogno: la nuova sede vicino al semisvincolo

    PRONTO INTERVENTO

    Il presidente della Croce Verde di Bellinzona Vincenzo Lacalamita si dice favorevole alla realizzazione della futura centrale nel comparto di via Tatti che dal 2025 accoglierà l’importante opera: «È la soluzione ideale, da soli o con gli altri enti»

  • 4

    In arrivo anche a Bellinzona gli educatori di strada

    Socialità

    Dopo un decennio di discussioni il Legislativo a larga maggioranza ha approvato la mozione Lo Russo (PLR) per l’introduzione della figura professionale nell’organico comunale - Dovrà prevenire e «stanare» il disagio giovanile e sociale in generale - Il Municipio prevede l’entrata in funzione nel 2022 di due operatori al 50%

  • 5
  • 1
  • 1