Il "re dei night" e il rinnovato bar

Inchiesta a luci rosse: Giuseppe Francetti attende di conoscere chi sarà il suo nuovo "accusatore" - Nel frattempo il Belvedere di Cadenazzo ha cambiato completamente pelle

Il "re dei night" e il rinnovato bar
Niente più prostitute nel ritrovo situato ai piedi della biforcazione per Robasacco. La foto, naturalmente, è d'archivio.

Il "re dei night" e il rinnovato bar

Niente più prostitute nel ritrovo situato ai piedi della biforcazione per Robasacco. La foto, naturalmente, è d'archivio.

CADENAZZO - Il «re dei night» attende di conoscere il suo nuovo accusatore. È tutto fermo, da mesi, nell'inchiesta penale a carico di Giuseppe Francetti, lo storico proprietario dell'ex postribolo Belvedere di Cadenazzo finito in manette la sera del 4 dicembre scorso. Le ipotesi di reato nei confronti dell'81.enne mesolcinese, scarcerato ad inizio marzo, sono quelle di usura, amministrazione infedele, promovimento della prostituzione ed altre fattispecie di natura fiscale. L'inchiesta era coordinata dal procuratore generale John Noseda, il quale come noto è nel frattempo andato in pensione. L'incarto non è ancora passato di mano, stando a quanto appreso negli scorsi giorni dal CdT. Il «re dei night» è difeso dall'avvocato luganese Olivier Ferrari.

Ha invece cambiato pelle il (già) bordello situato lungo la strada cantonale del vecchio Ceneri, prima della biforcazione per Robasacco. Il locale è ora un normale bar dove si organizzano serate di karaoke ed altri eventi speciali. Di meretrici, insomma, non c'è più neppure l'ombra. Un sospiro di sollievo per il Municipio di Cadenazzo che da anni auspicava la cessazione della prostituzione negli spazi del ritrovo pubblico che più volte era finito nel mirino della Magistratura e della Polizia cantonale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2
  • 3
    bellinzonese e tre valli

    Chiuse due inchieste per traffico e spaccio di droga

    L'attività operativa e investigativa della Polizia cantonale, in particolare del Servizio antidroga con a supporto alcune Polizie comunali, ha visto nei giorni scorsi chiudere due importanti dossier su un giro di cocaina ed eroina

  • 4
    Politica

    Non tutte le liste saranno fotocopie a Bellinzona

    Rispetto alle elezioni annullate causa virus cinque mesi fa, ad aprile 2021 in casa PLR non solo uno ma probabilmente due cambiamenti nel settebello per il Municipio - Sorprese potrebbero esserci anche per Lega e PPD - Continuità per Unità di Sinistra, Verdi ed MPS

  • 5
    VALLE DI BLENIO

    Il lupo è affamato: sbranate 16 pecore

    Il predatore ha colpito ad Aquila in quattro distinti attacchi, come confermato dalle analisi del laboratorio di Losanna - Gli ovini non erano protetti - Era da un anno che non si registrava un numero così alto di capi uccisi

  • 1