città

Il sito della movida festeggia 10 anni

Il portale Bellinzona Channel raggiunge l’anniversario in piena forma - L’ideatore Franco Luca: «Siamo cresciuti sull’onda dell’entusiasmo»

Il sito della movida festeggia 10 anni
Il portale promuove gli eventi, la cultura e lo sport. (Foto Archivio CdT)

Il sito della movida festeggia 10 anni

Il portale promuove gli eventi, la cultura e lo sport. (Foto Archivio CdT)

Bellinzona Channel compie 10 anni. Il sito che promuove gli eventi e tutto quello che ruota attorno alla movida (e non solo) della città e della regione raggiunge l’anniversario in piena forma. Alla testa dell’associazione Amici di Bellinzona Channel c’è quel Franco Luca che è stato il «padre» della piazza virtuale della capitale assieme a Daniele Machado e ad un gruppo di giovani volenterosi. L’abbiamo interpellato per capire cosa è cambiato in questi due lustri e per sapere se all’orizzonte vi sono delle sorprese per gli affezionati lettori di www.bellinzonachannel.ch.

Che bilancio trarre di questi primi 10 anni?

"È stata una crescita palpabile sull’onda di un entusiasmo mai venuto meno. Abbiamo iniziato un po’ per gioco, senza renderci conto di essere precursori dell’informazione digitale legata a un territorio specifico. Il tutto, ricordiamolo, gratuitamente e dando voce a piccole realtà e a personaggi ed eventi dello sport e della cultura bellinzonese. Dieci anni fa abbiamo iniziato sull’onda dell’entusiasmo legato all’Associazione calcio Bellinzona e ci siamo diversificati proponendo a nostra volta eventi prettamente solidali e benefici come la SpeciaCup&ART, nostro fiore all’occhiello che portiamo avanti con orgoglio".

La piattaforma è diventata la vetrina dei principali eventi che si svolgono nel Bellinzonese. Si aspettava una rispondenza simile?

"Quando siamo partiti c'era un vuoto in questo senso. La nuova informazione via social era agli albori o addirittura inesistente; ora ci sono una miriade di strumenti per promuovere eventi e manifestazioni e anche la nuova Città, ultimamente, ha compiuto dei passi avanti importanti in questo senso. Ci ha aiutati il fatto di non essere mai entrati in competizione con nessuno ed aver portato avanti un lavoro basato sul volontariato senza cambiare i nostri obiettivi originali, adeguandoci ai cambiamenti. Siamo infatti presenti con un gruppo e una pagina su Facebook e linkiamo i nostri articoli su vari social, affinché la gente si possa informare liberamente".

Avete in serbo delle novità?

"Proporremo sicuramente una festa per il 10. anniversario, probabilmente in settembre nell'ambito della SpecialCup&ART 2019, con grandi sorprese e novità".

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2
    CADENAZZO

    Le luci rosse si stanno spegnendo

    Dopo le polemiche per la morte di una trans è migliorata la situazione allo stabile al Bosco anche se sono ancora presenti delle prostitute - Nelle scorse settimane vi è stato un primo controllo di polizia

  • 3
    GASTRONOMIA

    «Lo streetfood non va demonizzato»

    Il presidente di GastroTicino Massimo Suter invita i ristoratori «a capire le esigenze della clientela che sceglie le piazze» - Intanto Bellinzona si prepara alla quarta edizione del festival in programma da venerdì

  • 4
  • 5
    INTERPELLANZA

    Assistenza, «Giornico è il Bengodi?»

    Il consigliere comunale indipendente Donatello Poggi torna a chiedere lumi al Municipio sui casi e sulla linea adottata dall’autorità sul tema: «La percentuale si aggira attorno al 10%, non è un buon indicatore»

  • 1