In centro con la turborotonda

Viabilità

Previsti quattro anni di cantiere e un investimento di 65 milioni per la costruzione del semisvincolo autostradale di Bellinzona

 In centro con la turborotonda
La rotonda verrà realizzata sopra l’A2 in corrispondenza dell’attuale ponte di via Tatti. (Foto USTRA)

In centro con la turborotonda

La rotonda verrà realizzata sopra l’A2 in corrispondenza dell’attuale ponte di via Tatti. (Foto USTRA)

 In centro con la turborotonda

In centro con la turborotonda

 In centro con la turborotonda

In centro con la turborotonda

 In centro con la turborotonda

In centro con la turborotonda

 In centro con la turborotonda
I paletti variaponti indicano l’area di cantiere del futuro semisvincolo autostradale. (Foto Zocchetti)

In centro con la turborotonda

I paletti variaponti indicano l’area di cantiere del futuro semisvincolo autostradale. (Foto Zocchetti)

BELLINZONA - Una turborotonda del diametro di 60 metri per convogliare il traffico in uscita dall’autostrada verso il centro cittadino e viceversa. È questo, con il nome datogli dal direttore della filiale di Bellinzona dell’Ufficio federale delle strade Marco Fioroni, l’elemento che caratterizzerà il semisvincolo dell’A2 da e per sud. L’opera, come riportato nella relazione tecnica...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Vede la luce il primo nido d’infanzia della Riviera

    Socialità

    Il servizio di cui oggi il Distretto è sprovvisto comincerà l’attività il prossimo mese di aprile nel nuovo stabile patriziale in costruzione a Lodrino - Il Comune sosterrà l’attività gestita dall’Associazione Il Carillon

  • 2

    «Non si può morire di lavoro»

    OFFICINE FFS

    Amianto nello stabilimento industriale di Bellinzona: la Commissione del personale presenta ulteriori rivendicazioni - L’avvocato Giovanni Cianni: «Il datore che non informa i dipendenti sui potenziali pericoli è colpevole»

  • 3
  • 4

    Inferno nella galleria Val del Infern

    Valle Calanca

    Martedì sera si è svolta un’esercitazione di pronto intervento per affinare tecniche e collaborazione fra soccorritori - FOTO E VIDEO

  • 5

    Ecco come sarà la Bellinzona del futuro

    Nel 2030

    La Città sarà veramente... nuova grazie ai progetti strategici in programma nei prossimi dieci anni - Fra le opere previste la realizzazione della sede dell’IRB, l’ospedale regionale ai Saleggi, il futuro comparto al posto delle Officine FFS ed il terzo binario - LE IMMAGINI

  • 1
  • 1