Incidente sull'Adula, “erano ben equipaggiati”

I due uomini che hanno perso la vita cadendo in un crepaccio erano un collaboratore RSI e suo cognato, dipendente di Swisscom

Incidente sull'Adula, “erano ben equipaggiati”

Incidente sull'Adula, “erano ben equipaggiati”

BELLINZONA - I due ticinesi di 56 e 47 anni che sabato sono caduti in un crepaccio e hanno perso la vita durante un'escursione nella zona dell'Adulajoch (Vedi suggeriti) erano bene equipaggiati e stavano compiendo la gita da soli.

Si tratta di un collaboratore della RSI e di suo cognato, dipendente di Swisscom. I due, grandi amici entrambi residenti nel Mendrisiotto, condividevano la passione per la montagna. Entrambi lasciano moglie e figli.

Stando a quanto comunicato dalla polizia cantonale, sono precipitati per una sessantina di metri. Il luogo impervio e le condizioni meteorologiche avverse hanno reso le operazioni di recupero dei corpi particolarmente difficili. Sul posto sono intervenuti pure i soccorritori della Rega ed Heli Bernina.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona