L’«enfant prodige» del PLR ci sta pensando

ELEZIONI

Fabio Käppeli, classe 1995, sta valutando se candidarsi al Municipio di Bellinzona il prossimo 5 aprile - La Commissione cerca lo ha contattato in quanto vuole difendere la terza poltrona che verrà lasciata libera dal vicesindaco Andrea Bersani

L’«enfant prodige» del PLR ci sta pensando
Fabio Käppeli è deputato e capogruppo liberale radicale nel Legislativo della capitale. © CdT/Archivio

L’«enfant prodige» del PLR ci sta pensando

Fabio Käppeli è deputato e capogruppo liberale radicale nel Legislativo della capitale. © CdT/Archivio

L’«enfant prodige» del PLR ci sta pensando

L’«enfant prodige» del PLR ci sta pensando

Da più parti viene etichettato come l’«enfant prodige» della politica bellinzonese. E non solo, essendo granconsigliere PLR dal 2015. Fabio Käppeli, classe 1995, sta valutando se candidarsi o meno al Municipio cittadino il prossimo 5 aprile. La Commissione cerca lo ha contattato e lui si è giustamente preso del tempo per rifletterci. Attualmente sta ultimando il master; poi la carriera professionale. La «cosa pubblica» può essere conciliabile con il lavoro? È questo il dilemma che tormenta lo studente, come ci ha spiegato lui stesso ieri. La decisione cadrà a breve. Anche perché i tempi stringono.

Nell’Esecutivo della capitale i liberali radicali detengono tre poltrone. Gli uscenti Simone Gianini e Christian Paglia si ricandidano e salvo cataclismi dovrebbero venir rieletti senza particolari patemi d’animo. Vi è da difendere il terzo seggio, oggi occupato dal vicesindaco Andrea Bersani, il quale ha invece deciso di chiudere con la politica dopo quasi cinque lustri. Ecco dunque che in casa PLR non sono pochi quelli che scalpitano per sedersi sullo scranno dell’ex sindaco di Giubiasco. E Fabio Käppeli, capogruppo in Consiglio comunale in questa prima storica legislatura, ha tutte le carte in regola.

E, come se non bastasse, è anche una «macchina da voti». Nel 2017 alle Comunali aveva fatto il quarto (7.880 voti), sulla lista per il Legislativo, dietro Simone Gianini, Christian Paglia e Felice Zanetti. Con i tre, però, in corsa (pure) per il Municipio. Quindi con una visibilità maggiore. Lo scorso aprile alle Cantonali Käppeli era giunto settimo. È nato il 28 marzo: e se aspettasse il 5 aprile per farsi il regalo?

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Artore ritrova il suo amato organo

    MUSICA

    Terminati i lunghi lavori di restauro lo strumento della chiesa di San Sebastiano è tornato al suo antico splendore - La cerimonia di riconsegna è in programma domenica 8 dicembre in occasione della festa dell’Immacolata

  • 2

    «Non sempre chi vince ha ragione»

    OFFICINE FFS

    L’associazione Giù le mani si è presa tre mesi di riflessione per capire in quale direzione andare dopo la bocciatura dell’iniziativa popolare - Gianni Frizzo: «Quello che è certo è che non staremo zitti»

  • 3

    Fabio Käppeli in corsa per il Municipio

    ELEZIONI

    Bellinzona: l’attuale capogruppo PLR in Consiglio comunale e deputato ha sciolto le riserve - «Voglio portare nell’Esecutivo la voce dei giovani e di chi si è allontanato dalla politica»

  • 4

    Quella gru non sarà come la Torre di Pisa

    Castione

    L’impianto per lo stoccaggio di energia sorgerà su un terreno ghiaioso - A livello statico si prevedono cedimenti massimi dell’ordine di 1 centimetro che non preoccupano i promotori - Mistero attorno all’altezza: 60, 100 metri o una via di mezzo?

  • 5
  • 1
  • 1