L’impianto idroelettrico della Morobbia vuol continuare a turbinare per altri 40 anni

bellinzona

Sul tavolo del Consiglio comunale di Bellinzona la variante di Piano regolatore necessario per ottenere il rinnovo della concessione

 L’impianto idroelettrico della Morobbia vuol continuare a turbinare per altri 40 anni
La diga di Carmena. © CdT/Archivio

L’impianto idroelettrico della Morobbia vuol continuare a turbinare per altri 40 anni

La diga di Carmena. © CdT/Archivio

Perpetuare per i prossimi 40 anni almeno una storia industriale di successo lunga più di un secolo. Questo l’obiettivo che si è posta l’Azienda Multiservizi Bellinzona (AMB) con la richiesta del rinnovo della concessione per lo sfruttamento delle acque della Morobbia attraverso l’omonimo impianto idroelettrico entrato in funzione nel 1903 e la cui configurazione attuale è il risultato dell’intervento di potenziamento realizzato tra il 1968 ed il 1970. La domanda preliminare è stata inoltrata nel 2011 dalle allora Aziende municipalizzate e dopo studi, progetti ed approfondimenti si è giunti ora alla stesura del messaggio con il quale il Municipio cittadino sottopone al Consiglio comunale la variante di Piano regolatore. Variante che è una condizione imprescindibile per permettere la continuazione...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    Un 2020 positivo nonostante la pandemia

    TURISMO

    L’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino chiude il 2020 con un utile di 157 mila franchi - Da segnalare il boom delle case secondarie (+25%) dovuto alla riscoperta del nostro territorio a seguito, proprio, dell’emergenza sanitaria - In aumento anche i visitatori ai castelli

  • 3

    «Sono sordo e ipovedente, ecco come potete aiutarmi»

    Socialità

    Anche Bellinzona partecipa alla Giornata internazionale della sordocecità con un’installazione in piazza Nosetto: la testimonianza di un ticinese con doppio deficit sensoriale - In Svizzera sono toccate 57.000 persone

  • 4

    Il Consiglio comunale di Bellinzona torna a casa

    La convocazione

    La seduta del 30 giugno si terrà non più in palestra a Sementina ma di nuovo a Palazzo civico: mascherina obbligatoria, porte chiuse e trasmissione audio dei lavori sul sito della Città - Capigruppo convocati oggi per evitare nuovi problemi procedurali in aula, e l’MPS storce il naso

  • 5
  • 1
  • 1