La Casa della socialità balla il tango

EVENTO

Bellinzona, un concerto offerto in memoria del compositore argentino Astor Piazzolla (nel centenario dalla nascita) per festeggiare la futura struttura che verrà inaugurata nel luglio 2022 - Ospiterà sotto lo stesso tetto la Fondazione Madonna di Re, la Lega ticinese contro il reumatismo, la Lega polmonare ticinese ed il Servizio di consulenza per persone sordocieche, deboli di vista e di udito

La Casa della socialità balla il tango

La Casa della socialità balla il tango

Prossimità, collaborazione e apertura verso l’esterno: tre aspetti che caratterizzano la realizzazione della Casa della socialità. Ora che le mura sono state costruite e in attesa che la nuova struttura prenda vita nel luglio 2022, Pro Infirmis Ticino e Moesano, in collaborazione con l’Associazione 753Artebellezza e il sostegno della Città di Bellinzona, offre un concerto dedicato alla musica vicina al grande compositore argentino Astor Piazzolla nel centenario dalla nascita. L’appuntamento è per domenica 24 ottobre dalle 17 al Teatro Sociale di Bellinzona. Si esibiranno Gli Archi del Rusconi diretti da Piercarlo Sacco.

In Piazzolla y los dos mundos si misurano le posizioni antitetiche di autori storici e validissimi epigoni del tango tradizionale (come Gardel, Pugliese, ma anche Bregovic o Weill), al confronto delle celebri Cuatro estaciones porteñas, le Quattro stagioni di Buenos Aires, composte apertamente da Astor Piazzolla come rivisitazione tangueira delle Stagioni di Vivaldi e quindi qui riproposte per violino e orchestra, solista il magnifico Piercarlo Sacco. Nel cuore del programma il trittico piazzolliano più significativo: il tango Triunfal, che costituisce la svolta nella sua carriera di compositore, l’avvertimento quasi minaccioso di un Prepárense, quasi teso ad avvisare il pubblico della rivoluzione imminente, e quindi la consacrazione di Adios Nonino, il capolavoro raggiunto all’apice del successo e scritto per la morte del padre.

Il concerto è gratuito. I biglietti possono essere prenotati rivolgendosi all’Infopoint di Bellinzona (posti limitati, telefonando allo 091/825.48.18 o scrivendo a [email protected]). Accesso con certificato Covid e mascherina. Saranno presenti le associazioni che faranno parte della Casa della socialità: Fondazione Madonna di Re, Lega ticinese contro il reumatismo, Lega polmonare ticinese e Servizio di consulenza per persone sordocieche, deboli di vista e di udito.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Tra progetti riusciti, vecchi problemi e nuove opportunità

    Bellinzonese e valli

    L’Ente regionale per lo sviluppo traccia un bilancio del primo decennio d’attività: sostenute 245 iniziative per un totale di 5,5 milioni di franchi e migliaia di ore di consulenza - Il presidente confermato Filippo Gianoni invita a crederci: «Se sembra impossibile allora si può fare» - Christian Vitta: «Investire nell’ecosistema dell’innovazione»

  • 2
  • 3

    Riviera e quelle finanze sotto la lente

    Comuni

    Il Preventivo 2022 stima un disavanzo di quasi 300.000 franchi con moltiplicatore confermato al 95% - Preoccupa la debole capacità di autofinanziamento

  • 4
  • 5

    «I tassisti con sede fuori città sono liberi di lavorare qui»

    Il caso

    Nel rispetto del mercato, il Municipio di Locarno non può negare a una ditta di trasporto domiciliata altrove di essere attiva sul suolo comunale – Garantito il diritto di stazionare sui posteggi privati affittati, ma sul suolo pubblico vanno spente le insegne luminose - L’Esecutivo riconosce il «comprensibile malcontento» degli autisti local

  • 1
  • 1