La musica classica conquista le valli

Costituita l'Orchestra Vivace della Riviera: debutto dell'associazione sabato 29 settembre a Lodrino con un concerto

La musica classica conquista le valli

La musica classica conquista le valli

BELLINZONA - Sulla scia del Comune, del Tennis Club e in attesa dell'aggregazione calcistica, col nome «Riviera» nasce anche una nuova esperienza di carattere culturale e musicale. Domenica scorsa in assemblea è stata costituita l'Orchestra Vivace della Riviera, associazione che avrà sede legale a Lodrino, quartiere in cui è domiciliato il primo presidente, ovvero l'ex direttore delle scuole medie locali e da tempo numero uno del Patriziato, Elvio Bernardi. L'Associazione, senza scopo di lucro, apolitica e aconfessionale, ha lo scopo di promuovere attività culturali, segnatamente la musica orchestrale sinfonica nella regione sopracenerina, con particolare attenzione alla Riviera e alle valli superiori del Ticino. «Si tratta anzitutto di promuovere la musica classica nella regione delle Tre Valli», spiega al CdT lo stesso Elvio Bernardi. L'Orchestra vivace della Riviera, come primo progetto dell'associazione, sta tenendo le proprie prove al Centro culturale Sant'Ambrogio di Lodrino in vista del concerto in programma sabato prossimo, 29 settembre, alle 20.30 nella chiesa parrocchiale, sempre a Lodrino, con il sostegno del Comune di Riviera, ed entrata libera con colletta. L'orchestra da camera sarà guidata dal giovane direttore Daniele Giovannini, classe 1988.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    BODIO

    Quella cassaforte nella montagna

    È finalmente a una svolta il progetto da 80 milioni di franchi per lo stoccaggio e l’immagazzinamento di dati sensibili in un cunicolo AlpTransit in disuso - Il sindaco: «Presto dei passi concreti»

  • 2
  • 3
  • 4
    TRE VALLI

    Quasi 10.000 firme per dire «ci siamo anche noi»

    Verranno consegnate dopo l’estate le sottoscrizioni, raccolte in primis dai Comuni bassoleventinesi, per garantire un futuro alle aree industriali dismesse e per la salvaguardia dei terreni agricoli

  • 5
  • 1