La pista ciclabile da record collegherà due Cantoni

SOTTO LA LENTE

Domenica 26 settembre i cittadini di San Vittore, Roveredo e Grono si esprimeranno sul tracciato che sarà il più lungo dei Grigioni e si allaccerà anche al Bellinzonese – Il sindaco e granconsigliere Samuele Censi: «Un investimento per il futuro»

La pista ciclabile da record collegherà due Cantoni
© CdT/Archivio

La pista ciclabile da record collegherà due Cantoni

© CdT/Archivio

La pista ciclabile da record collegherà due Cantoni
Il sindaco di Grono e granconsigliere Samuele Censi. © Anya Censi

La pista ciclabile da record collegherà due Cantoni

Il sindaco di Grono e granconsigliere Samuele Censi. © Anya Censi

L’ora della verità è alle porte. Domenica 26 settembre i cittadini di San Vittore, Roveredo e Grono saranno chiamati ad approvare la pista ciclabile più lunga dei Grigioni. Un percorso di 6,6 chilometri in bassa Mesolcina, la cui inaugurazione è prevista fra un anno, che si allaccerà inoltre al tracciato che verrà realizzato fra la stazione FFS di Castione e Lumino. Due Cantoni, insomma, uniti dalla mobilità lenta e da un’ulteriore offerta turistica.

Importante sussidio

Complessivamente si tratta di dar luce verde al credito di 4,6 milioni di franchi circa suddiviso in base alla lunghezza di ogni tratto: 2,09 milioni la quota parte di San Vittore, 1,51 quella di Grono e 962.000 franchi per Rorè. Il preavviso favorevole dell’assemblea nel primo caso e dei Legislativi per gli altri enti locali...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    I capigruppo vogliono arginare l’MPS

    Bellinzona

    Massimo due minuti per le repliche alle interpellanze: le altre quattro forze rappresentate nel Legislativo invocano la modifica del Regolamento per evitare «interventi di inusitata lunghezza»

  • 2
  • 3

    Una piscina pubblica per i bleniesi e le scuole della valle

    Progetto

    Depositata la domanda di costruzione del complesso turistico-alberghiero Sun Village Acquarossa: obiettivo ottenere la licenza nella primavera del 2022 per l’investimento da almeno 54 milioni di franchi - Tra i punti di forza la vasca aperta alla popolazione locale: i tre Municipi intendono mettere 195.000 franchi totali all’anno per gestione e manutenzione - Intanto la vertenza con i promotori del progetto-Terme finisce al Tribunale federale

  • 4
  • 5

    «È una questione di etica politica: ma stiamo scherzando?»

    IL CASO

    Quartiere Officine a Bellinzona: i molti dubbi del consigliere comunale e coordinatore dell’MPS Giuseppe Sergi a proposito della possibile cessione, alla Città ed al Cantone, di parte dei sedimi che rimarranno di proprietà delle FFS - «Li hanno ottenuti a titolo gratuito e ora ce li vogliono rivendere: tra l’altro prima o dopo averli bonificati?»

  • 1
  • 1