“La ruota destra si è danneggiata”

È stato pubblicato stamane il primo breve rapporto preliminare del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza riguardo all'incidente aviatorio avvenuto lo scorso sabato 6 ottobre all'aeroporto di Agno

“La ruota destra si è danneggiata”
Immagine d'archivio

“La ruota destra si è danneggiata”

Immagine d'archivio

AGNO - È stato pubblicato stamane il primo breve rapporto preliminare del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) riguardo all'incidente aviatorio avvenuto lo scorso sabato 6 ottobre all'aeroporto di Agno (vedi suggeriti). Nel rapporto il SISI conferma le prime ipotesi riguardo alla causa del sinistro, precisando che durante la fase di atterraggio sulla pista, la ruota destra del velivolo si è danneggiata.

Il SISI, precisando che il rapporto preliminare contiene un riassunto provvisorio della dinamica dell'inconveniente senza pretese di completezza, annuncia infine nel rapporto l'apertura di un'inchiesta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    AMIANTO

    «Non c’è motivo di preoccuparsi»

    Asbesto alle Officine FFS di Bellinzona, nel perimetro del complesso è presente anche il laboratorio della Fondazione Diamante - La direttrice: «Quando abbiamo iniziato le FFS avevano già implementato le misure di sicurezza»

  • 2
  • 3
    Alla sbarra

    Amante punito, chiesti 8 anni e mezzo

    Regolamento di conti nel 2018 a Cadenazzo: secondo la procuratrice pubblica Lanzillo il 26.enne a processo tentò di uccidere l’uomo che la madre frequentava segretamente - Il marito è accusato di complicità: per lui sollecitati 24 mesi sospesi

  • 4
    Turismo

    Il Sun Village Acquarossa prende forma

    Primo sì del Consiglio comunale per la costruzione dell’albergo dotato di strutture per il wellness e di una piscina a disposizione di scuole e pubblico

  • 5
    AMIANTO

    «I nostri sbagli mi hanno fatto incavolare»

    Nell’affollata serata pubblica sui decessi alle Officine FFS di Bellinzona è intervenuto anche il direttore dell’agenzia cittadina della SUVA Roberto Dotti - Hanno preso la parola pure degli ex operai: «Tagliavo le carrozze e la sostanza cadeva letteralmente a terra»

  • 1