La valle senza nome sopra Acquarossa

Progetto milionario degli Amici del Simano per farla rivivere

La valle senza nome sopra Acquarossa
Sulla destra la regione del Simano

La valle senza nome sopra Acquarossa

Sulla destra la regione del Simano

ACQUAROSSA - È ricca di misteri quella porzione di territorio bleniese che si trova tra le grandi (e famose) valli laterali Soi e Malvaglia, ad iniziare dal nome che, almeno ufficialmente, non ha nemmeno. La carta nazionale è infatti muta sulla valle, a livello locale detta della Döisgia (dal nome del torrente che vi scorre) che nella sua parte alta è attorniata da famose cime: Simano, Gana Bianca, Gana Rossa e Piancabella. Perché? Mistero. Poi vi è un altro mistero, quello del ponte ad arco romanico in località Sponda. Il manufatto un nome l'ha (ponte Balma) ma non si sa bene a cosa servisse o a quale importante punto conducesse, località così importante da giustificare la spesa e lo sforzo di costruire un simile ponte in montagna. Si ipotizza che facesse parte di un tracciato ad alta quota del quale si è persa la memoria. Infine vi è una delle poche case dei pagani rimaste, sul cui scopo si discute da decenni, senza che un'ipotesi sia mai diventata certezza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    COTTI IN 15 MINUTI

    Mauro Minotti vs Ronny Bianchi: il videodibattito elettorale

    Il municipale leghista e il candidato di Verdi-Forum Alternativo-Indipendenti concordano sul fatto che la Turrita per essere da modello a livello svizzero deve puntare soprattutto sul nuovo IRB piuttosto che sulle zone industriali

  • 2
    Mobilità

    Castione-Gorduno in pochi colpi di pedale

    Via libera da Bellinzona al nuovo percorso ciclabile che collegherà i due villaggi anche tramite una passerella di 270 metri che sovrasterà il fiume Ticino e l’autostrada: tra pochi anni le opere simili nell’agglomerato saranno ben cinque

  • 3
    IL CASO

    «Noi non siamo certo legati al cadreghino»

    Il Municipio di Bedretto è appena stato eletto in forma tacita e già guarda al 2024 - L’obiettivo è affidare il «governo» del piccolo paese ai giovani: «Ce ne sono di interessati alla cosa pubblica, ma a causa di altri impegni per ora hanno dovuto declinare»

  • 4
    L’intervista

    «In politica come nella vita, il segreto è la pazienza»

    Ai saluti dopo 20 anni alla guida di Faido, Roland David si racconta: «Quella di sindaco è una carica che ti succhia tutte le energie, staccare è impossibile» - Il futuro? «Darò molto alla professione che amo e tornerò a cantare»

  • 5
    bellinzona

    Caro santino addio: i politici ora sono sui social

    Dei 42 candidati al Municipio 25 utilizzano almeno due applicazioni per comunicare con i cittadini - La preferita è Facebook - Su Instagram spopolano le «Stories» per veicolare messaggi agli elettori - Bene anche i partiti

  • 1